Tesla aumenta prezzi Supercharger in Europa: le ricariche costeranno di più

Tesla aumenta prezzi Supercharger in Europa: le ricariche costeranno di più
di

Proprio nel periodo in cui Tesla riesce a evadere più ordini e diminuire i tempi di attesa per i nuovi clienti che hanno ordinato i desideratissimi veicoli elettrici, lo stesso colosso di Elon Musk comunica l’aumento dei prezzi dei Supercharger in tutta Europa in virtù della crisi energetica nel continente.

Come ripreso da Electrek, Tesla ha iniziato a inviare un'e-mail ai proprietari di EV del marchio nel Vecchio Continente avvertendoli di un aumento dei prezzi per la ricarica tramite la rete Supercharger. Ovviamente i fattori influenti sono noti: il costo dell’elettricità è salito sensibilmente a causa delle restrizioni verso la Russia in seguito alla guerra in Ucraina. Sul breve termine è richiesto questo aggiustamento che colpirà i cittadini, anche per l’utilizzo dei veicoli elettrici.

Nel caso di Tesla, l’aumento dei prezzi è mediamente pari a 0,12 euro per kWh; ogni stazione ha la sua variazione rispetto al costo indicato precedentemente, ma i dati raccolti da Electrek portano a tale cifra. Così facendo, ora sono pochissime le stazioni Supercharger in Europa che offrono ricariche a meno di 0,60 euro per kWh. Dopo gli aumenti del 2021, insomma, un pieno costa molto di più.

Nel frattempo, in Italia lo scorso weekend abbiamo visto un nuovo calo dei prezzi di diesel e benzina in Italia.

Quanto è interessante?
1