Tesla apre a tutti i Supercharger dei Paesi Bassi: l'espansione continua

Tesla apre a tutti i Supercharger dei Paesi Bassi: l'espansione continua
di

A oggi la rete Supercharger europea è per la maggior parte riservata ai soli utenti Tesla, tuttavia l'azienda di Elon Musk sta aprendo pian piano il servizio a tutti gli utenti elettrici - e ora sembra che la rete sia sbloccata nei Paesi Bassi.

Un nuovo piccolo passo per l'azienda californiana, che ha ormai serie intenzioni di aprire la sua potente rete di ricarica a tutti (Quanto costa l'abbonamento Tesla per abbassare la tariffa?). I Paesi Bassi sono stati il primo Paese a ricevere il servizio a novembre 2021, anche se in forma sperimentale presso 10 stazioni Supercharger. Ora Tesla stessa ha annunciato che chiunque in possesso di un'auto elettrica può ricaricare presso i Supercharger della nazione utilizzando semplicemente l'app di Tesla per smartphone.

Registrandosi, infatti, è possibile associare una carta di pagamento al proprio profilo e avviare la ricarica nei pressi della colonnina. Ora tutte e 36 le stazioni Supercharger dei Paesi Bassi sono aperte a tutti, così come le oltre 15 stazioni presenti in Francia e in Belgio. Sinceramente non vediamo l'ora che il servizio venga aperto a tutti anche in Italia, non vediamo l'ora di testare la ricarica Tesla su vetture di altre marche presso il Supercharger di Arese (visto che siamo operativi su Milano). Nel frattempo date un'occhiata alla mappa aggiornata al 2022 dei Supercharger Tesla.

Quanto è interessante?
2
Tesla apre a tutti i Supercharger dei Paesi Bassi: l'espansione continua