Tesla aggiorna il software alla versione 2021.40: arriva Tidal e non solo

Tesla aggiorna il software alla versione 2021.40: arriva Tidal e non solo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Spesso le auto Tesla vengono considerate dei computer su ruote e non delle semplici auto. Questo perché il software di bordo è talmente centrale da controllare ogni aspetto dell'auto; un software in continua evoluzione, andiamo dunque a vedere quali novità hanno inserito gli uomini di Elon Musk nell'ultimo aggiornamento.

Parliamo del software 2021.40, che arriva al grande pubblico con diverse novità di rilievo. Partiamo con una piccola aggiunta, che farà piacere a molti: arriva finalmente l'app nativa di Tidal, che ora si potrà usare direttamente dallo schermo della Tesla. Come saprete, le vetture californiane non permettono l'utilizzo di Apple CarPlay o di Android Auto, dunque per gli utenti fino ad ora è stato anche impossibile sfruttare la piattaforma Tidal per l'ascolto della musica, cosa che invece si potrà fare con questo nuovo software.

Ovviamente non è la sola novità della release, Tesla ha anche migliorato le opzioni per sbrinare il parabrezza nelle stagioni più fredde, nel pannello di gestione si può adesso scegliere di mantenere attive le impostazioni del clima anche in fase di parcheggio. La società ha anche aggiunto un segnale acustico all'attivazione del Traffic-Aware Cruise Control, finora esistente solo in Cina.

A proposito di software, ricordiamo che a fine ottobre la stessa Tesla ha dovuto "richiamare" oltre 11.000 auto per un problema alla frenata di emergenza, bug risolto semplicemente con un aggiornamento software OTA. Sempre a proposito di Tesla, per chiudere: ora la Tesla Model 3 Standard Range italiana costa di più, cerchiamo di capire perché.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1