Tesla aggiorna la Guida Autonoma alla Beta v10: le prime novità

Tesla aggiorna la Guida Autonoma alla Beta v10: le prime novità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nonostante tutte le polemiche delle scorse settimane, e un articolo del Telegraph critico verso la Guida Autonoma, Tesla procede spedita per la sua strada e lancia la nuova versione v10 del Full Self Driving Beta.

Elon Musk ha criticato non poco la versione v9.2, con la v10 però le cose dovrebbero cambiare radicalmente. Parliamo infatti del software che più volte il CEO della compagnia californiana ha definito mind-blowing, “fuori di testa”. Questo nuovo firmware v10 inoltre potrebbe essere quello giusto perché il Full Self Driving Beta arrivi a molti più utenti rispetto a quelli odierni, un’espansione che lo stesso Musk sta promettendo da diversi mesi.

In attesa di saperne di più su questo fronte, tanto per noi europei c’è ancora da aspettare parecchio, andiamo a vedere le prime novità del FSD Beta v10. Tesla Raj ha scaricato l’aggiornamento nel cuore della notte e ha subito postato qualche video su Twitter: secondo lo youtuber le rotatorie vengono ora eseguite in maniera molto più precisa e delicata, anche la visualizzazione del mondo circostante ricreato in tempo reale è leggermente migliorata, almeno sullo schermo centrale della Model 3.

Su Model X, come si vede dai filmati di Aloha Tesla, la visualizzazione sul quadro strumenti ha ancora qualche problema, inoltre son spariti l’orario, la temperatura esterna e il livello di carica. La velocità istantanea e le funzionalità Autopilot sono state spostate sulla destra. Chiaramente Tesla dovrà ancora lavorare su questo fronte. Nelle prossime ore arriveranno comunque molti più video su questa Beta v10, non vediamo l’ora di scoprire perché Elon Musk l’abbia definita “mind-blowing”.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2