Tesla dice addio al suo famoso programma Referral: niente più km gratis ai Supercharger

Tesla dice addio al suo famoso programma Referral: niente più km gratis ai Supercharger
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per anni, Tesla ha offerto ai suoi utenti un programma "fedeltà" diventato negli anni iconico, capace di regalare kWh di energia a vecchi e nuovi clienti: il cosiddetto programma Referral. Da qualche ora l'iniziativa si è ufficialmente conclusa, portando così a termine un'era.

Il programma funzionava in maniera alquanto semplice. Ogni nuovo cliente Tesla riceveva un codice univoco da poter condividere con altri potenziali acquirenti, che utilizzando a loro volta il codice avrebbero guadagnato kWh gratis presso i Supercharger e ne avrebbero regalato altrettanti al fornitore del codice originale. In questo modo youtuber ma anche semplici possessori Tesla riuscivano ogni anno a guadagnare kWh di energia senza spendere un centesimo, ma non solo: spesso vi erano in palio anche grossi premi, pensiamo a decine di Tesla Roadster regalate negli anni a fortunatissimi utenti (per esempio, lo youtuber What's Inside ha vinto una Roadster con il programma Referral), molte delle quali devono ancora essere consegnate (si stima circa un'ottantina).

Già tempo fa, proprio a causa delle Roadster ancora in sospeso, Elon Musk aveva sospeso i premi al di fuori delle miglia gratis, ridotte fra l'altro a 1.000 miglia (circa 1.600 km) per codice, ora invece l'aggiornamento: dal 18 settembre 2021 Tesla non accetta più codici referral per le sue auto, mentre restano attivi per i pannelli solari (bisogna attivare il codice al momento dell'ordine e i 500 dollari di premio vengono attivati soltanto dopo aver ottenuto l'autorizzazione a procedere coi lavori).

Il programma Referral del resto è stata un'ottima trovata pubblicitaria per far girare il passaparola fra i potenziali nuovi utenti Tesla, che avrebbero acquistato una nuova vettura californiana con migliaia di km inclusi; ora le Tesla sono abbastanza famose ed Elon Musk vuole giustamente spingere sui pannelli solari (pannelli solari Tesla che arriveranno anche in Europa), che hanno ancora parecchia strada da fare per diventare mainstream.

Certo non tutto è perduto: secondo una fonte Tesla avrebbe cancellato i codici referral per evitare lo spam selvaggio sui social, pensando a una nuova formula di ricompense in-app, presto dunque potrebbero arrivare novità in questo senso.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2