Tesla è accusata di aver ridotto la qualità dell'assemblaggio per aumentare la produzione

Tesla è accusata di aver ridotto la qualità dell'assemblaggio per aumentare la produzione
di

Tesla ha appena chiuso un trimestre da record e si prepara ad un nuovo incremento della produzione che potrebbe portare a risultati commerciali ottimi per il secondo semestre dell'anno in corso. L'incremento della produzione registrato in questi ultimi mesi potrebbe aver causato un calo qualitativo del processo di assemblaggio.

Secondo un report di CNBC, che cita come fonti diversi lavoratori ed ex lavoratori di Tesla, l'azienda sta spingendo il suo stabilimento a produrre un numero sempre più elevato di modelli anche a scapito della qualità dell'assemblaggio.

In particolare, ad essere oggetto delle accuse di queste ore sarebbe la linea di assemblaggio provvisoria GA4 della Tesla Model 3, realizzata dall'azienda nel giugno dello scorso anno per dare una spinta alla produzione della sua entry level ed ancora attiva ad oltre un anno di distanza. Quest'area copre, ad oggi, circa il 20% della produzione della Model 3.

Tesla ha smentito le accuse sottolineando come diversi team di "controllo qualità" sono al lavoro per assicurare che l'assemblaggio dei modelli dell'azienda sia perfetto ed esente da problemi. E' chiaro che il problema dei livelli produttivi di Tesla è un argomento centrale per il futuro dell'azienda.

La casa californiana deve aumentare le vendite per poter rendere sostenibili, nel lungo termine, i suoi investimenti e recuperare una situazione finanziaria tutt'altro che positiva (nonostante il record di vendite appena realizzato).

FONTE: TheVerge
Quanto è interessante?
2