I Tesla Supercharger V3.0 toccano i 250 kW: 120 km di viaggio in 5 minuti

I Tesla Supercharger V3.0 toccano i 250 kW: 120 km di viaggio in 5 minuti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non è un segreto che le vetture elettriche richiedano tempi di ricarica non paragonabili al fare un pieno di carburante nella più vicina pompa di benzina. Tesla lo sa bene, e continua ad investire nel miglioramento delle tecnologie cercando di arginare il problema.

L'azienda fondata da Elon Musk ha iniziato la distribuzione del suo nuovissimo Supercharger V3, un caricatore che promette di abbattere i tempi di ricarica in modo sensibile. Si parla di 250 kilowatt di picco su Model 3, la vettura più venduta dell'azienda. Secondo Tesla saranno sufficienti 5 minuti di ricarica per garantire 75 miglia di percorrenza, pari a circa 120 chilometri.

Naturalmente il nuovo Supercharger V3 consentirà anche di ridurre le attese alle stazioni di ricarica. La compagnia si aspetta di riuscire a servire il doppio degli utenti attuali entro la fine del 2019. Ciò sarà possibile sia grazie alle nuove tecnologie che alla continua espansione delle stazioni disponibili.

Supercharger V3 è composto da un cabinet da 1 megawatt, che divide poi l'energia a 4 distributori. Questo significa che durante la ricarica i veicoli non condivideranno l'energia disponibile come avveniva con la precedente generazione. Ciascuna vettura potrà contare su una propria "banda" di 250 kilowatt.
Si parla di ricariche massime teoriche di 1.000 miglia all'ora, numeri assolutamente importanti e che lasciano ben sperare per il futuro.

Tesla sta inoltre per rilasciare il On Route Battery Warmup, un software che preparerà le batterie a supportare la potenza di picco del nuovo caricatore il più a lungo possibile. Ci si aspetta che i tempi medi di ricarica si ridurranno di circa il 25%.

FONTE: Techcrunch
Quanto è interessante?
4
I Tesla Supercharger V3.0 toccano i 250 kW: 120 km di viaggio in 5 minuti