La Team Fordzilla P1 è realtà: ecco l'auto estrema creata in collaborazione con i gamer

La Team Fordzilla P1 è realtà: ecco l'auto estrema creata in collaborazione con i gamer
di

Pochi mesi fa, alla Gamescom 2020, Jim Farley, CEO Ford Motor Company, e Amko Leenarts, Design director Ford of Europe, hanno presentato al mondo la Team Fordzilla P1, seppur in forma virtuale. Oggi è finalmente arrivato il momento di vederla realizzata davvero, a grandezza naturale.

Si tratta della prima concept car da corsa digitale progettata da una community di gamer insieme a un importante produttore automotive. Oggi dunque, 16 dicembre 2020, siamo finalmente in grado di vedere il modello realizzato per davvero, in scala 1:1. All’esterno la vettura deve molto al mondo delle GT, con influenze visibili su tutto il telaio. Il retro invece si potrebbe definire “naked” e celebra l’aerodinamica e lo spirito selvaggio del mondo del motorsport. All’interno il team di designer ha rimosso qualsiasi cosa potesse distrarre il conducente, mantenendo linee pulite e sfruttando LED di notifica per tenere sempre informati pilota e co-pilota.

Lunga 4731 mm, larga 2000 mm e alta 895 mm, la Fordzilla P1 monta gomme anteriori da 315 x 30 x r21, mentre al posteriore 355 x 25 x r21. Un’autentica meraviglia su ruote, che il prossimo anno - virus permettendo s’intende - avremo modo di vedere in diverse occasioni. Abbiamo chiesto direttamente al Team Fordzilla (non perdetevi la nostra recente intervista a Emmanuel Lubrani) se ci sono programmi per mostrare l’auto al pubblico e ci hanno risposto “Assolutamente si, abbiamo creato questa vettura proprio perché venisse ammirata dal pubblico di tutto il mondo. Abbiamo già in mente una road show ben precisa, speriamo non arrivino ulteriori complicazioni. Gireremo sicuramente i principali mercati europei”. Non resta dunque che attendere l’occasione giusta di ammirare la P1 dal vivo.

Quanto è interessante?
2
FordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFordFord