La Team Fordzilla P1 è una delle auto più stravaganti in assoluto

La Team Fordzilla P1 è una delle auto più stravaganti in assoluto
di

Circa un anno fa la divisione europea di Ford ha chiesto alla community degli appassionati di videogiochi di corse simulativi di aiutarli nella concettualizzazione e nel design di una macchina da pista virtuale.

Alla fine dei conti venne fuori l'incredibile Team Fordzilla P1, dotata di forme assurde ma estremamente aerodinamiche e funzionali. Adesso però il concept è stato trasformato in un prodotto da simulazione ancora più folle ed elaborato.

Il bolide è già pronto ad invadere i tracciati virtuali grazie alla Workstation HP Z4 e alla poderosa scheda grafica Nvidia RTX A6000 con 48 GB di memoria GDDR6. Ovviamente il computer non poteva non essere collegato ad un volante e ad una pedaliera di primissima fascia, che i conducenti possono utilizzare in abbinata ad un visore HP Reverb G2 per la realtà virtuale. Per l'occasione Ford ha persino abbinato l'illuminazione dell'headset a quella della vettura.

Come ogni concept futuristico che si rispetti, la Team Fordzilla P1 accoglie il conducente con un abitacolo ricco di luci pulsanti ma soffuse, le quali si scatenano a ritmo quando il pilota porta al massimo delle sue capacità. Infine non poteva mancare un sistema audio apposito a rendere il meno spartano possibile l'antro della velocità.

A ogni modo non bisogna pensare che i designer non abbiano messo impegno nella progettazione per via della natura digitale del veicolo, poiché il processo di modellazione delle forme ha richiesto sei settimane piene al Team Fordzilla, che si è tra l'altro lasciato guidare dalla community attraverso dei sondaggi su Twitter in merito a specifici elementi tecnici ed estetici. Ormai la P1 è stata ultimata da un anno, ma adesso con la nuova livrea indossata dall'esemplare in calce abbiamo avuto la classica ciliegina sulla torta.

A quanto pare Ford ha apprezzato particolarmente l'esito di questa iniziativa, per cui ha già deciso di annunciare una nuova macchina: il potentissimo Supervan verrà nuovamente modellato dai videogiocatori.

Per chiudere passando alle auto in metallo e gomma vogliamo informarvi circa gli ambiziosi obbiettivi dell'Ovale Blu in termini di transizione elettrica: raggiungere il "50 percento elettrico" entro il 2030 è obbligatorio. Il mondo dell'automotive sta affrontando un passaggio quantomeno delicato, ma un uomo ultracentenario non ha paura del cambiamento: nel corso del tempo è passato dalla storica Ford Model T alla nuova Mustang Mach-E a zero emissioni.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2
FordFordFordFord