Il tavolo da caffè basato sul motore Alfa Romeo V6 sarà il protagonista della vostra casa

Il tavolo da caffè basato sul motore Alfa Romeo V6 sarà il protagonista della vostra casa
di

Chi ha detto che un motore non possa essere un bellissimo oggetto di arredamento da mettere nella propria casa? Il team di Custom Brothers ha dato nuova vita a questo motore Alfa Romeo 2.5 V6 non funzionante, e l’hanno trasformato in un bellissimo tavolo da caffè, diventando così un vero e proprio pezzo di design.

Il motore utilizzato per la creazione che vedete in questo articolo, è uno dei V6 sviluppati dall’ingegnere Giuseppe Busso, motivo per cui tra gli appassionati Alfa Romeo viene spesso chiamato “Busso V6”. Inizialmente questo motore aveva un unico albero a camme in testa per bancata, con carburatori e due valvole per cilindro, ma successivamente poteva essere migliorato con doppi alberi a camme per ogni bancata e quattro valvole per cilindro, uniti all’iniezione elettronica del carburante.

Quest’ultima versione è proprio come quella che vedete nelle immagini, che infatti mostra la scritta 24 V, ad indicare il numero totale delle valvole. Il "Violino Alfa" - un altro nomignolo dato ai motori Alfa Romeo a 6 cilindri, per via del loro suono - venne costruito dal 1979 al 2005, e ogni motore danneggiato o non funzionante viene riutilizzato dal team di Custom Brothers, che lo pulisce e lo cura maniacalmente per valorizzarne ogni dettaglio, per poi montarlo su un telaio in acciaio verniciato di rosso, che sfrutta i supporti motore originali.

Al di sopra di esso è posato un piano in vetro trasparente da 8 mm, collegato al propulsore attraverso 4 staffe in metallo opportunamente lavorate. Inoltre è già predisposto per l’applicazione di un’illuminazione a LED per aumentarne ancor più l’impatto scenico.

Le dimensioni dichiarate dal costruttore ci dicono che il tavolino è alto 73 cm, largo 75 cm e profondo 85 cm, e secondo noi non ha niente da invidiare ad un altro pezzo d’arredamento altrettanto esclusivo, come il tavolo in carbonio prodotto da Bugatti, senza dimenticare che questo motore veniva montato anche sulle leggendarie Alfa Romeo 155 che correvano nel DTM, come questo esemplare messo all’asta ad un prezzo che sfiora il milione di euro.

FONTE: Silodrome
Quanto è interessante?
1
Alfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa Romeo