Svelata la X Shore Elex 8000: un'imbarcazione elettica ispirata alle Tesla

di

Dietro lo sviluppo della Elex 8000 c'è la startup X Shore, fondata dal miliardario svedese Konrad Bergstrom che cita Tesla tra le sue fonti d'ispirazione.

Bergstrom infatti intende seguire i principi che hanno permesso a Tesla di diventare quello che è oggi, cioè creare un'imbarcazione elettrica che sia effettivamente migliore delle tradizionali con un focus sulle performance e sull'autonomia, iniziando con una produzione limitata di barche molto costose, per poi puntare verso le grandi produzioni indirizzate a un mercato più ampio.

Bergstrom però non ha nascosto le difficoltà che si sono presentate durante la progettazione, poiché secondo lui un veicolo elettrico pensato per l'acqua incontra più resistenza rispetto a uno pensato per la strada: "L'acqua è 784 volte più densa dell'aria e attraversarla richiede molta più energia rispetto allo scorrimento di un'auto su una strada liscia." Nonostante ciò l'autonomia dichiarata è di circa 100 miglia nautiche grazie all'ottimizzazione degli interni modulari e dello scafo idrodinamico, nonostante le ottime prestazioni in accelerazione. Motore elettrico e cambio magnetico garantiscono una silenziosità assoluta, una velocità massima di 40 nodi e un passo costante a 25 nodi per più di 2 ore.

La lunghezza complessiva della Elex 8000 sarà di 8 metri, la lunghezza misurerà 2,6 metri per un pescaggio di 0,8 metri, il motore avrà invece una potenza di 299 cavalli. Inizialmente costerà 300.000 euro ma X Shore punta ad abbassare il tiro col tempo. Le prime consegne verranno effettuate verso la fine dell'estate. La tecnologia elettrica si appresta a permeare anche le vie marittime, dunque, qualche settimana fa è stata ad esempio inaugurata la prima nave da crociera ibrida al mondo.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2
Svelata la X Shore Elex 8000: un'imbarcazione elettica ispirata alle Tesla