Svelata la Lotus Emira GT4: aerodinamica più spinta e meno peso

Svelata la Lotus Emira GT4: aerodinamica più spinta e meno peso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Emira si è fatta attendere a lungo. È la prima Lotus completamente nuova da oltre un decennio ed ha il compito di sostituire ben tre modelli: Elise, Exige ed Evora. Si tratta inoltre dell'ultima Lotus a motore termico prima della conversione totale del marchio all'elettrico.

La casa di Hethel stava preparando anche una sorpresa: la Lotus Emira GT4, vettura da competizione sviluppata in collaborazione con RML Group. La piccante coupé, progettata per aderire al regolamento FIA GT4, è più leggera della controparte stradale, con un peso a secco di 1.260 chilogrammi.

Gli interni comprendono una strumentazione da gara fornita da MoTec e un roll-bar omologato FIA. Anche il nuovo serbatoio da 96 litri è approvato dalla FIA, mentre per garantire performance massime sospensioni e sistema di frenata sono stati aggiornati. Visivamente la si può riconoscere per il nuovo pacchetto aerodinamico che le regala un affilato splitter anteriore e un gigantesco spoiler posteriore. Anche i cerchioni sono diversi: i 20 pollici standard lasciano il posto alle ruote da 18 che calzano pneumatici Pirelli GT4.

Nessun cambiamento al cuore la vettura: il Toyota V6 sovralimentato da 3,5 litri mantiene i 400 CV. Nuova la trasmissione, un sei marce xTrac con cambio al volante.

Ancora nessuna notizia su prezzo o esemplari previsti. Lotus ha annunciato che costruirà un numero limitato di Emira GT4 per la stagione 2022, continuando la produzione anche nel 2023. La Emira sarà affiancata nella gamma dalla hypercar elettrica Lotus Evija. Il marchio inglese ha anche annunciato il piano Vision80, la nuova gamma elettrica: nel 2022 arriverà il primo SUV Lotus.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
LotusLotusLotusLotusLotus