Suzuki RT-1 Concept: nel 1987 un assaggio di futuro off road

Suzuki RT-1 Concept: nel 1987 un assaggio di futuro off road
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quanti fra voi hanno avuto un'infanzia segnata (positivamente, s'intende) da spettacolari macchine telecomandate? Suzuki dev'essersi ispirata proprio a loro, nella creazione della RT-1 Concept, auto pensata nel 1987 per un uso off road.

Sembra una grande auto giocattolo, comandata a distanza per l'appunto, eppure la RT-1 Concept aveva seriamente intenzione di aggredire qualsiasi tipo di superficie: oltre alla trazione integrale, offriva le esclusive sospensioni "Full floater" di Suzuki, installate nella parte posteriore del veicolo e prese in prestito dal mondo delle due ruote.

Nel retro era alloggiato anche il motore, un 16 valvole da 1.6 litri nella sua configurazione mid-engine, con cambio manuale a 6 rapporti. Al di là dell'aspetto giocoso, all'interno dell'abitacolo si poteva respirare un po' di futuro: nonostante sia stata disegnata nel 1987, la plancia risulta talmente pulita da ricordare una Tesla dei giorni nostri, con uno "schermo" centrale e un quadro strumenti ampio ma essenziale.

Suzuki aveva anche eliminato le classiche prese d'aria, sostituendole con quelli che sembrano dei tubi a soffietto regolabili tramite una valvola/manopola. Parliamo insomma di un concept a 360 gradi, che difatti non ha mai trovato la strada della produzione seriale - identico destino della sport car RS-3, auto presentata al Tokyo Motor Show sempre nel 1987 che semplificava le linee già viste in Ferrari per renderle disponibili a un pubblico di massa. (Foto: CarStylingMag)

FONTE: Jalopnik
Quanto è interessante?
0

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

SuzukiSuzukiSuzukiSuzuki