Suzuki GSX-S750 Yugen Carbon e Titanium: prezzi italiani e dettagli

Suzuki GSX-S750 Yugen Carbon e Titanium: prezzi italiani e dettagli
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Suzuki GSX-S750 punta certamente all'esclusività: rappresenta infatti una proposta unica nel panorama motociclistico attuale. Non esistono altre naked settemmezzo a quattro cilindri, una tipologia di moto leggendaria, che ha scritto pagine epiche della storia a due ruote.

La formula è ancora vincente, perché combina in modo sapiente divertimento e fruibilità, mettendo le alte prestazioni alla portata di tutti. E oggi Suzuki rende questo modello ancor più desiderabile con le nuove versioni YUGEN: TITANIUM e CARBON.

Ma qual è il significato della parola YUGEN? YUGEN nell’arte giapponese indica "le capacità misteriose che non possono essere descritte a parole". YUGEN è stata creata per tutti quei motociclisti che hanno una passione per i dettagli tecnici raffinati e desiderano guidare una moto performante, esclusiva e curata nei minimi particolari. Le nuove versioni arrivano sul mercato grazie al successo della precedente, con un vantaggio cliente ancora maggiore e una dotazione incredibilmente ricca, capace di impreziosire la GSX-S 750 con diversi accessori originali e con alcuni particolari SC-Project.

Ma torniamo alle nuove Suzuki GSX-S750 Titanium e Carbon: entrambe condivideranno i contenuti, differendo solamente per il materiale di finitura dello scarico (rispettivamente in carbonio o in titanio). Le moto saranno così allestiste:

- Cupolino fumé
- Frecce a led
- Porta targa sportivo in Ergal 7075 ricavato dal pieno
- Scarico SC-Project SC1-R in Titanium
- Copri sellino monoposto

Passando alle prestazioni, il quattro cilindri della GSX-S deriva direttamente da quello della leggendaria GSX-R750, che si è guadagnata sulle piste il ruolo di icona del mondo delle supersportive. In questa configurazione la potenza massima è di 114 CV a 10.500 giri, che passano a essere 118,5 grazie allo scarico SC-Project. Il picco di coppia, invece, si assesta a 81 Nm a 9.000 giri. Entrambi i valori sono superiori a quelli fatti registrare da diverse rivali anche di cilindrata più elevata.

Le versioni GSX-S750 YUGEN CARBON e TITANIUM si differenziano dalla versione standard di soli 300 Euro. È un importo che si può definire quasi simbolico per un pacchetto di accessori di prim’ordine che garantisce un vantaggio cliente di circa 1.000 Euro.

La versione YUGEN CARBON è disponibile su tutte le quattro colorazioni presenti nella gamma Suzuki come anche la versione TITANIUM. Agli amanti delle corse è dedicata la variante Blu MotoGP, con la livrea del team ufficiale ECSTAR che simboleggia anche l’impegno di Hamamatsu nel mondo dello sport in genere. I più attenti alle mode potrebbero puntare invece sul bianco, che si è aggiunto quest’anno al catalogo GSX-S750, mentre la continuità è rappresentata dalla versione bicolore Nero/Blu, presente in gamma sin dall’epoca lancio. Queste tre opzioni sono accomunate dal prezzo di 9.190 Euro franco concessionario, mentre la richiesta sale a 9.290 Euro f.c. per la misteriosa e aggressiva colorazione opaca Nero Mat.

Per chi poi volesse personalizzare ulteriormente le GSX-S750 YUGEN CARBON e TITANIUM, c’è sempre a disposizione un ampio assortimento di altri accessori originali, che spaziano da dettagli in carbonio da abbinare allo scarico a molte tipologie di borse, passando per protezioni varie.

Quanto è interessante?
1
SuzukiSuzukiSuzukiSuzukiSuzukiSuzukiSuzukiSuzuki