Il SUV elettrico e-tron ha meno autonomia dei rivali? Audi spiega perché

Il SUV elettrico e-tron ha meno autonomia dei rivali? Audi spiega perché
di

Sin dalla sua uscita, il nuovo SUV elettrico Audi e-tron ha raccolto non poche critiche per via della sua autonomia "limitata", nonostante una grande batteria da 95 kWh - con la quale una Tesla percorre molti più km. Ora il brand tedesco spiega il perché di questa scelta.

Partiamo dal principio: Audi e-tron percorre con una carica completa "solo" 400 km, una cifra che ha deluso molti utenti e giornalisti specializzati. Una Model S Long Range con appena 5 kWh in più percorre oggi ben 610 km WLTP, per intenderci. Ebbene, secondo Audi non si tratterebbe di pessima ottimizzazione del sistema ma di una scelta che guarda alla sicurezza del mezzo.

Secondo Audi, la batteria della e-tron 55 è stata costruita per gestire anche situazioni estreme, motivo per cui l'autonomia risulta parzialmente sacrificata. Si pensi all'imponente sistema di raffreddamento che monitora singolarmente i moduli del pacco batteria per mantenerli a livelli ottimali, che per lavorare deve comunque consumare energia preziosa.

Inoltre il costruttore non concede l'accesso all'intera batteria ma soltanto a 83,6 kWh, poiché non farebbe bene alle cellule caricare sempre al 100%. Ragioni che possono avere un fondamento, in molti però puntano il dito anche contro un peso della vettura eccessivo e una scarsa aerodinamicità. Vedremo se con i prossimi modelli Audi riuscirà a migliorare l'autonomia, pur mantenendo alti standard di sicurezza.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
1