SUV elettrico Corvette? GM ci sta pensando davvero

SUV elettrico Corvette? GM ci sta pensando davvero
di

A quanto pare General Motors sta davvero pensando di sviluppare uno sport utility vehicle elettrico a brand Corvette. Sarebbe una mossa bizzarra e sicuramente inattesa, ma è proprio quanto fatto sapere di recente da un report di Bloomberg. Nel caso i lavori fossero già stati avviati, potremmo ammirare il veicolo prima del 2025.

All'atto pratico ci troveremmo davanti ad un unicum nel mondo Corvette. Difatti questa nomenclatura è sempre stata affiancata a bolidi estremamente veloci con assetto da supercar, ma General Motors pare si sia già attrezzata per schierare in campo vari team per la creazione di nuovi design e concept per espandere il nome storico. Internamente questi sforzi congiunti sarebbero stati incanalati sotto la dicitura "Project R".

Effettivamente sono più di vent'anni che si parla di un'espansione della gamma Corvette, ma ad oggi non abbiamo mai ricevuto prove certe di un impegno serio e prolungato in tal senso. Stavolta gli ingenti investimenti sulla propulsione elettrica potrebbero seriamente spianare un sentiero tutto nuovo, e il fatto che la compagnia abbia appena registrato il marchio "E-Ray" porta molti osservatori ad essere convinti di quanto appena descritto.

La Corvette ha oramai raggiunto la sua ottava reincarnazione con la C8, che ha abbandonato la configurazione a motore anteriore per abbracciare la classica filosofia del motore in posizione centrale, molto più in linea coi modelli dei produttori concorrenti. Il risultato parla di un veicolo dalle specifiche impressionanti e dal prezzo più che concorrenziale, ma c'è da dire che i competitor si stanno già spostando verso la propulsione ibrida plug-in o completamente elettrica.

Un'operazione simile per Chevrolet non è obbligatoria ma quasi, soprattutto considerando il fatto che prima o poi il marchio dovrà adeguarsi agli standard sulle emissioni, i quali si fanno sempre più stringenti. Tra le altre cose, l'imminente insediamento del presidente eletto Joe Biden accelererà quasi sicuramente questo processo.

D'altra parte chi si sarebbe mai aspettato l'arrivo sul mercato di una Mustang completamente elettrica? Eppure Ford ha deciso di sviluppare la sua Mustang Mach-E, che a quanto pare è davvero un buon prodotto, nonostante i fan più conservatori non siano riusciti a mandar giù il boccone del cambiamento. Un ulteriore esempio (già di ampio successo) deriva da Porsche, che con la fenomenale Taycan ha messo d'accordo pubblico e critica.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
0