I SUV Crossover elettrici da non perdere nel 2024: da Tesla a Hyundai

I SUV Crossover elettrici da non perdere nel 2024: da Tesla a Hyundai
di

Mentre gli utenti attendono con ansia di avere nuove auto elettriche compatte, che non costino uno sproposito, chi ha invece il giusto budget per un SUV/Crossover elettrico ha già oggi l’imbarazzo della scelta. Abbiamo così selezionato i modelli da non perdere nel 2024 con delle motivazioni ben precise.

Partiamo dalla Tesla Model Y, l’auto più venduta in assoluto nel 2023, sempre che si dividano le vendite della Toyota Corolla standard e della Corolla Cross. La Model Y di Elon Musk non ha bisogno di presentazioni, è una soluzione “Best Buy” nella fascia di prezzo 40.000-50.000 euro, soprattutto adesso che la RWD a trazione posteriore è compatibile con l’Ecobonus italiano.
Bisogna scegliere questo modello soprattutto se si vuole una vettura elettrica super efficiente, nessun SUV EV del mercato offre infatti tali autonomie (455 km RWD, 533 km AWD) con le medesime batterie (50,4 kWh RWD, 75,96 kWh).

Se siete alla ricerca di un SUV EV tuttofare ma il design e la filosofia di Tesla non vi piacciono, avete sempre la SKODA Enyaq iV, provata da noi di recente anche nella sua versione Coupé RS iV. L’auto può rappresentare un ottimo affare, soprattutto perché - tecnologicamente parlando - pesca a piene mani dal mondo Volkswagen e Audi grazie alla piattaforma MEB su cui è costruita.

Se invece avete bisogno di spazio, la nuova Kia EV9 provata a fine 2023 rappresenta una soluzione eccezionale, anche se non del tutto economica. Il muscoloso SUV coreano, lungo ben 5 metri, si fa notare per via di un comfort di alto livello e tantissimo spazio a disposizione. Può essere configurato a 7 posti, oppure a 6 posti con architettura 2+2+2. In questo caso la seconda fila si può ruotare di 180 gradi per creare un vero e proprio salotto.

Se il comfort della EV9 non vi basta, ancora più in alto nel mercato c’è la lussuosa BMW iX, testata ormai a fine 2021 prima del lancio. Anche nel 2024 il SUV tedesco rappresenta una soluzione eccezionale per chi non ama scendere a compromessi. Un autentico salotto luxury su ruote pieno di tecnologia che può persino contare sulla realtà aumentata tramite l’Head-up Display e lo schermo principale durante la navigazione. BMW vi permette anche di configurare il vostro iPhone come chiave digitale, così che la vettura possa essere sbloccata senza chiave fisica.

Se siete invece fanatici della guida autonoma, il modello su cui puntare è la nuova Mercedes-Benz EQE SUV. Intendiamoci, anche le vetture precedenti godono di ottimi sistemi di assistenza, Mercedes-Benz in questo campo però offre qualcosa di leggermente superiore e solido, tanto che ha già iniziato a vendere la Guida Autonoma di Livello 3 in Europa in barba al resto del mercato, rimasto aggrappato - anche per motivi legali - al Livello 2+.

Chiudiamo la nostra lista con una “menzione” d’onore a un SUV che fa della sportività e delle alte prestazioni i suoi tratti distintivi. Senza scomodare la nuova Lotus Eletre, pensiamo che la Hyundai IONIQ 5 N appena arrivata in Italia sia una soluzione più “democratica” e divertente, dotata di ben 650 CV di potenza e 740 Nm di coppia.
Non costa poco, nel nostro Paese è infatti proposta a 76.900 euro, ma è un’elettrica che può essere guidata sia in strada che in pista, là dove la IONIQ 5 N è stata affinata e bilanciata. Per gli amanti del marchio Hyundai che invece non hanno pretese “pistaiole” c’è sicuramente la nuova KONA Electric, più cittadina e attenta ai consumi.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi