INFORMAZIONI SCHEDA
di

Rolls-Royce è di recente entrata nell'industria dei giocattoli in un modo che però l'azienda conosce già alla perfezione. Il modello in scala della Rolls-Royce Cullinan è stato immesso sul mercato ad un prezzo che parte da almeno 15.000 euro, e una eventuale personalizzazione da parte del cliente può farlo levitare di parecchio.

L'esemplare che Supercar Blondie ci mostra attraverso il video in alto richiede infatti un esborso di circa 35.000 euro, e non stiamo parlando neanche del tetto massimo raggiungibile. Le riprese iniziano mostrando il retrotreno del modellino, il cui bagagliaio nasconde un telecomando in grado di controllarne le luci interne ed esterne, e anche di mostrare il motore V12 in scala grazie all'apertura automatizzata.

Secondo quanto riportato dalla stessa YouTuber australiana, il modello contiene più di 1.000 parti fabbricate a mano. In pratica persino elementi parzialmente nascosti come i controlli HVAC posizionati tra i due sedili anteriori sono stati dettagliati in modo minuzioso, e questo ed altri interventi contribuiscono a richiedere oltre 450 ore di lavoro per portare a termine l'assemblaggio di ogni esemplare: è più di quanto serve per produrre l'auto vera e propria.

Per Rolls-Royce il pubblico di riferimento è composto da coloro che comprano il suo Cullinan, i quali sarebbero più inclini all'acquisto del modello in scala per portarselo in casa come pezzo da mostra. Il fatto è che quest'ultimo ricalca praticamente alla perfezione ogni piccola finitura della vettura stradale, emulando persino le cuciture e tutto il resto.

Per concludere restando in tema di bolidi in scala, non possiamo non citare i prodotti LEGO. L'ultimo presentato è il kit LEGO Technic della meravigliosa Lamborghini Sián ibrida, il quale costa sicuramente meno della riproduzione Rolls-Royce, ma al contempo non manca comunque di stupire. Attraverso i modellini della casa danese dei mattoncini, un eccellente fotografo ha messo in piedi delle scene degne di menzione: date un'occhiata alle immagini.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1