Sulle nuove BMW M3 e M4 sarà disponibile anche la trazione integrale

Sulle nuove BMW M3 e M4 sarà disponibile anche la trazione integrale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo la presentazione della Serie 3, sono arrivati già i primi report riguardanti la nuova generazione di BMW M3 e M4, che saranno mostrate durante l'edizione di quest'anno del Motor Show di Francoforte, che ci danno una prima idea sulle loro prestazioni.

Stando ai rumor delle scorse ore, entrambe le vetture saranno disponibili per la prima volta anche in una versione dotata di trazione integrale. Si tratta però del sistema già visto con la M5, che farà sì che gli utenti possano comunque scegliere l'opzione rear-wheel-only e guidare l'auto utilizzando la classica trazione posteriore.

Per quanto riguarda le motorizzazioni e la trasmissione, le gemelle M saranno disponibili in una versione che comprende il cambio automatico a otto rapporti collegato al motore a 6 cilindri in linea con una potenza massima di 474 cavalli.

BMW non ha però intenzione di deludere gli amanti della trasmissione manuale, per cui saranno lanciate anche delle varianti "Pure" (nome ancora provvisorio) dotate unicamente di cambio manuale. Tali versioni subiranno però una piccola riduzione di potenza, raggiungendo un totale di 454 cavalli.

Per "compensare" la differenza di potenza però, queste varianti della M3 e M4 riceveranno alcune opzioni, come una particolare colorazione e una rifinitura degli interni esclusive. Tutte le auto della serie M, inoltre, otterranno la stessa riduzione di peso di circa 65 kg della Serie 3.

FONTE: Autoblog
Quanto è interessante?
0