Subaru WRX STI arriva il prossimo anno, confermato nuovo motore Boxer

Subaru WRX STI arriva il prossimo anno, confermato nuovo motore Boxer
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre il facelift della Subaru Impreza per il Giappone è stato già rivelato cominciamo già a chiederci cosa ne sarà invece della WRX, dato che quella attualmente sul mercato, cioè la quarta generazione, persiste dal 2014.

Stando a quanto riportato dalla rivista Japan's Best Car la quinta generazione arriverà entro la fine del prossimo anno ed avrà a disposizione piattaforma e motore nuovi di zecca. Si passerà dall'attuale motore boxer EJ20 turbocompresso da 4 cilindri ad un altro propulsore boxer ad iniezione diretta FA20 dalla potenza di circa 315 cavalli. C'è da aggiungere una piccola nota alla questione, però. Subaru monta motori diversi in base al mercato di vendita. Nel caso giapponese l'attuale WRX STI monta un motore da 2 litri, mentre per la versione statunitense è stato scelto un EJ257 da 2.5 litri e 310 cavalli. Invece la WRX (non STI) americana fa già uso del FA20 sovralimentato, che però si ferma a 268 cavalli.

La piattaforma utilizzata sarà la stessa della Impreza in produzione dal 2017, rinomata per il maggiore confort in città. Il cambio manuale a 6 marce verrà anch'esso pensionato, mentre resteranno invariate le dimensioni e il posizionamento delle quattro porte. L'estetica però si evolverà tantissimo, prendendo a piene mani dal concept Viziv (immagini in calce) dal design molto sportivo con passaruote particolarmente sporgenti sia all'anteriore che al posteriore e forma dei led ad U.

Un'altra piattaforma è in sviluppo presso Subaru e Toyota, la quale sarà dedicata alle future EV della casa automobilistica giapponese. Fra le altre cose Toyota pensa al rilancio della guida autonoma grazie ad una collaborazione con Suzuki.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
3