INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ford nel 1987 ha realizzato un simulatore distribuito su due floppy disk che permetteva di visitare una concessionaria virtuale, e addirittura di provare alcune novità del parco auto del brand. Un espediente geniale per portare tutte le informazioni necessarie all'acquisto nelle case dei clienti, ben prima dell'avvento di internet.

Eh già, perché una volta non era possibile accedere online a tonnellate di informazioni su ogni auto in vendita. Internet era in fase appena embrionale, e se si voleva scoprire qualcosa su una nuova auto toccava per forza andare di persona nel concessionario. Proprio per questo la trovata di Ford appare, rivista a distanza di un trentennio, particolarmente brillante.

Questa gemma è stata riportata in luce da LGR, che ha messo nuovamente mano sul simulatore per mostrarlo nel video che trovate in apertura. L'edizione del simulatore è quella del 1989, ed è chiamata Ford Simulator II.

Il software permetteva di ottenere tutte le informazioni del caso sulle auto dei cataloghi del 1990 di Ford, Mercury e Lincoln. Si tratta di informazioni che oggi diamo per scontate, come la cilindrata, gli allestimenti, gli optional e i prezzi di listino.

Il simulatore permetteva al cliente di visitare un intero showroom completamente virtuale. Dal salone si poteva quindi scegliere l'auto desiderata, ed era anche possibile accedere ad un mini-gioco di guida per "mettere alla prova le tue abilità al volante". Semplicemente stupendo.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
5
Questo stupendo simulatore di Ford dell'89 ci riporta in un'era senza configuratori online