INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Pagani Zonda F è una delle vetture più cattive mai prodotte dalla casa automobilistica italiana. La rarissima hypercar gode di performance paurose e di un sound orchestrale, e Shmee150 ha avuto modo di sguinzagliarla a tutta birra sull'Aubohan tedesca che, come si sa, non possiede alcun limite alla velocità massima raggiungibile.

Lo YouTuber ha avuto quindi l'onore di guidare personalmente uno dei venticinque esemplari di Zonda F mai prodotti. Ognuno di essi fa uso di un V12 Mercedes-AMG aspirato da 7,3 litri, il quale manda verso l'asfalto 602 cavalli di potenza e 760 Nm di coppia tramite un cambio manuale a sei rapporti. Per il 2005, anno in cui è stata lanciata, si trattava di specifiche tecniche ai limiti della follia.

Dopo qualche piccolo contrattempo con il traffico, l'automobilista ha avuto via libera e ha sprigionato buona parte dell'estro del propulsore spingendo a tutta sul pedale destro. La hypercar non desiderava altro, e ha toccato i 321 chilometri orari senza alcuno sforzo particolare. Nel farlo ha espresso tutta la vanità delle sue forme e la melodia derivante dal suo motore: un'esperienza del genere dovrebbe essere garantita a tutti gli appassionati di auto del pianeta ma, come abbiamo già detto, il brand ne ha assemblato pochissime unità.

In questo preciso momento Pagani sta sviluppando quella che sarà l'erede della mitica Huayra ma, come suo solito, non ha intenzione di limitare la propria creatività: ecco la terrificante Huayra R mentre scatena il suo V12 in pista. Prima di lasciarvi vogliamo anche citare l'unica Zonda AY, una one-off all'apice delle Zonda speciali.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1