Lo strano studio di Abarth: riconoscimento facciale per analizzare emozioni conducenti

Lo strano studio di Abarth: riconoscimento facciale per analizzare emozioni conducenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In attesa della Abarth 500 elettrica in arrivo nel 2023, la casa automobilistica italiana ha avviato una serie di studi con la tecnologia di riconoscimento facciale per comprendere meglio le emozioni che guidatori e passeggeri provano a bordo delle vetture del marchio.

Come ripreso da CarScoops, Abarth ha deciso di collaborare con la Loughborough University in questo strano e interessante progetto, consentendo ai partecipanti di provare un'Abarth F595, 595 Esseesse e 595 Competizione a Mallory Park, nel Leicestershire. L’obiettivo, come già anticipato, è stato quello di analizzare le sensazioni quando i partecipanti allo studio si trovavano a bordo delle rispettive vetture. Per farlo, oltre al riconoscimento facciale sono stati usati sensori per misurare la frequenza cardiaca.

Sfruttando poi la libreria DeepFace Python e la libreria Facial Emotion Recognition, i ricercatori hanno determinato che la sensazione più evidente durante un giro su pista erano di felicità, specialmente nel caso dei passeggeri. Quando però alla guida si trovava un autista professionista al volante, la sensazione principale era di paura e shock, seppur in pochi momenti specifici.

Dale Esliger della Loughborough University ha dichiarato: “La serie di apparecchiature biometriche che abbiamo utilizzato ci ha permesso di rilevare con precisione una serie di emozioni che sono state vissute quando guidatore e passeggero salgono su un'Abarth, rilevando al contempo l'emozione più importante durante le rispettive attività di guida. La ricerca in questo ambito è limitata, tuttavia, sospetto che sarà un'area all'interno dell'industria automobilistica che continuerà a essere esplorata, poiché i produttori si sforzano di migliorare le esperienze di guida delle loro auto”.

Questi dati preliminari dovrebbero poi servire per raccogliere feedback avanzato e migliorare l’esperienza di guida.

In tutto ciò, Abarth 595 e 695 ricevono una nuova tinta per il 2023 in vista del passaggio del marchio all’elettrico dal 2024.

FONTE: CarScoops
Quanto è interessante?
2
Lo strano studio di Abarth: riconoscimento facciale per analizzare emozioni conducenti