Strade alluvionate: una costosissima McLaren ha rischiato di affondare

Strade alluvionate: una costosissima McLaren ha rischiato di affondare
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Guidare attraverso scenari come quelli del video in calce equivale a giocare d'azzardo. Molte volte capita di passarla liscia e di riuscire ad attraversare un tratto di strada senza alcun problema, ma vedere una supercar tanto costosa tentare una simile manovra può provocare grossi fastidi agli appassionati di auto.

Mettendoci nei panni del conducente della McLaren crediamo sarebbero due le domande da porsi in questi casi: vale la pena attraversare rischiando oppure no? E' una buona idea sfidare la sorte a bordo di un veicolo tanto costoso?

Dal nostro canto queste domande non ce le porremmo, perché se ci trovassimo in una situazione simile con un'utilitaria sarebbe un conto, ma a bordo di una McLaren la faccenda è ben diversa. Evidentemente il proprietario della vettura britannica la pensava diversamente, come potete vedere voi stessi dalle riprese pubblicate su Twitter da News 2.

Non fatevi ingannare però dal titolo sopra queste ultime, perché la sportiva nell'acqua non è una Corvette, ma una McLaren 570S. Come riporta News 2, nel corso della giornata di ieri la città di Charleston, South Carolina, ha subito una grossa inondazione a causa di violente tempeste. Questo ha causato parecchi centimetri d'acqua sulle strade, che hanno ovviamente reso ardua la vita degli automobilisti.

Per fortuna News 2 afferma anche che il proprietario della McLaren è in ottime condizioni, e lo stesso vale per la sua macchina, anche se riferisce che i suoni uditi durante il "guado" gli sono risultati un po' sinistri. In ogni caso ci teniamo a dire che alluvioni simili vanno evitate a ogni costo, indipendentemente dal costo dell'auto che guidiamo, perché la sicurezza dovrebbe venire prima di tutto il resto.

A proposito di sicurezza: un agente della polizia forestale dell'Arkansas alcuni giorni fa aveva provato a speronare un pick-up nel tentativo di fermare la sua folle corsa e ripristinare l'ordine pubblico, ma la manovra è finita in tragedia. Per concludere vi rimandiamo invece ad un assurdo avvenimento conclusosi nel migliore dei modi, perché il conducente di una Dodge Challenger Hellcat SRT Demon, mentre scappava dalla polizia, ha fatto segnare 271 km/h al tachimetro. All'improvviso uno pneumatico gli è scoppiato, ma per sua immensa fortuna la corsa è finita senza un violento schianto.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
3