di

Realizzare una gara d'accelerazione tra vetture prodotte a 25 anni di distanza potrebbe non sembrare una gran cosa, e infatti non lo è. Quando si ottiene però la possibilità avere tra le proprie mani una Ferrari F40 e una McLaren P1 contemporaneamente, nonché un lungo e liscio rettilineo, non la si lascia sfuggire.

I ragazzi del canale YouTube Lovecars hanno infatti disposto l'una di fianco all'altra i due bolidi per carpirne le differenze. Da una parte c'è la storica e indimenticabile Ferrari F40, la quale monta un motore V8 bi-turbo da 2,9 litri capace di erogare 478 cavalli di potenza e 566 Nm di coppia scaricati sull'asfalto attraverso le ruote posteriori e un cambio manuale a cinque rapporti. Per quanto concerne il peso, si parla di 1.155 chilogrammi.

Alla sua destra c'è la McLaren P1, prodotta nel 2013 con l'intento di sconvolgere il mercato delle hypercar con prestazioni stratosferiche. Anche lei monta un V8 termico bi-turbo da 3,8 litri, ma in questo caso la potenza massima si attesta sui 916 cavalli e la coppia sui 980 Nm grazie all'aiuto di una interessante unità elettrica da 179 cavalli e 260 Nm. Pure per il bolide inglese la trazione è posteriore, ma il cambio è un automatico a doppia frizione e sette rapporti.

Secondi i numeri ufficiali non c'è paragone in una eventuale sfida sul dritto, in quanto la prima impiega 4,1 secondi per passare da 0 a 100 km/h, mentre la seconda ci mette circa 2,8 secondi. Una differenza sostanziale è data dal cambio, poiché la soluzione moderna usata dalla P1 è innegabilmente più rapida e precisa. Tra l'altro è meglio non addentrarci nell'analisi dei controlli elettronici inerenti la trazione.

Non appena le due vetture si staccano dalla linea di partenza l'esotica italiana perde decine di metri, quindi il conducente della McLaren decide subito di rallentare perché la gara non è realmente tale. L'obiettivo dei ragazzi di Lovecars era semplicemente quello di divertirsi scoprendo il distacco effettivo di 25 anni d'ingegnerizzazione.

Per chiudere restando in tema di drag race ve ne indichiamo una veramente peculiare, dove due colossi da varie tonnellate e dal V12 sono stati disposti ai nastri di partenza: Rolls-Royce Wraith contro Bentley Continental GT. In ultimo vogliamo concentrare l'attenzione sulle differenze tra le auto tradizionali e quelle elettriche: ecco come si comporta la nuova Porsche Taycan Turbo S rispetto alla solita e rapidissima McLaren P1 sul quarto di miglio.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
4