di

Cars Evolution è un noto canale YouTube che ci sottopone interessanti video riguardanti, come espresso dal nome, l'evoluzione di case automobilistiche o, come in questo caso, di modelli specifici di auto declinati in varie versioni. Sul nostro ne abbiamo già proposti due: uno sulla storia di Ferrari e l'altro su quella di Koenigsegg.

L'ultima raccolta concerne un bolide specifico, la Lamborghini Aventador. La supercar di Sant'Agata Bolognese ha visto la luce nell'oramai lontano 2011, proponendo il famoso V12 aspirato che in quell'occasione erogava 690 cavalli, i quali si traducevano in una velocità massima di 350 km/h e in uno 0-100 da 2,9 secondi. L'anno successivo ne è stato prodotto un esemplare unico in versione roadster, chiamato Aventador J.

Poco dopo è arrivato il primo grosso miglioramento, rappresentato dalla Veneno. Quest'ultima fu proposta all'esclusivo prezzo di oltre 4 milioni di euro in versione roadster, mentre per la versione a tettuccio rigido erano richiesti qualche centinaio di migliaio di euro meno. La versione in questione proponeva un dimagrimento importante che consisteva in una perdita di oltre 100 chilogrammi che, uniti al raggiungimento dei 740 cavalli di potenza e a tanti altri piccoli accorgimenti, le consentivano prestazioni incredibili.

L'ultima declinazione è stata la Aventador SVJ 63 Roadster lanciata quest'anno e disponibile in soli 63 esemplari. Per gli interni si è fatto largo uso di Alcantara, mentre per la verniciatura era possibile scegliere tra otto differenti temi estetici. L'estetica insomma è stata il vero pezzo forte, ma non si è tralasciata la potenza: ha in questo caso toccato i 759 cavalli.

Per il futuro la casa automobilistica italiano ha tanti progetti. Il più chiacchierato in questi giorni riguarda la prossima supercar ibrida, la LB48H che sarà presentata tra pochi giorni. A quanto pare sono già state vendute tutte prima della presentazione?

Quanto è interessante?
1