La Sterling 825 è una delle peggiori auto della storia, ecco perché

La Sterling 825 è una delle peggiori auto della storia, ecco perché
di

Nella storia dell'automobile abbiamo avuto parecchi esempi di creazioni non propriamente a fuoco, vetture incredibilmente inaffidabili, macchine dal design a dir poco orribile o dalle prestazioni gravemente altalenanti, e quella della quale vi parliamo oggi forse non tocca il fondo in nessuno di questi ambiti, ma lo sfiora.

Stiamo parlando della Sterling 825, che secondo molti è rinomata per essere una delle peggiori autovetture mai vendute sul suolo statunitense, battendo di sicuro la reputazione che gira intorno alla AMC Gremlin (eccone un esemplare modificato) e alla Ford Mustang II.

La Sterling 825 sorse da una combinazione di idee anglo-giapponesi attuate nel corso degli anni '80, quando il Gruppo Austin-Rover stava riscontrando successo nel vendere Honda col proprio badge, come la Triumph Acclaim o la susseguente Rover 200. Al momento ARG aveva bisogno di rimpiazzare l'invecchiante Rover SD1 mirando al contempo a conquistare il mercato nordamericano. Il tempismo appariva perfetto se si guardava alla situazione politica dell'epoca, e i cittadini degli Stati Uniti stavano cominciando a farsi piacere le berline di lusso provenienti dall'Europa.

La stragrande maggioranza delle persone non avrebbe mai pensato quindi al disastro più totale, pertanto Honda e Austin-Rover fiutarono l'affare producendo la Acura Legend e la Rover 800: quest'ultima sarebbe stata conosciuta negli USA come Sterling 825. Per farla breve i due brand lavorarono insieme mettendo sul piatto le rispettive esperienze ed expertise per lanciare nel 1986 la Acura Legend e nel 1987 la Stirling 825.

La prima ebbe un buon successo, ma la seconda fu costruita presso lo stabilimento di Cowley, in Inghilterra, nella speranza di ARG che la qualità costruttiva fosse la medesima, e qualcuno abboccò effettivamente all'amo nonostante l'enorme divario tecnologico: le Acura Legend venivano assemblate in un avanzatissimo impianto sul suolo giapponese.

In sintesi, dopo qualche mese i grossi difetti di affidabilità della Stirling 825 saltarono fuori, e il progetto affondò in maniera inesorabile visto il gigantesco ammontare di problematiche che la vettura presentò ai suoi proprietari nel corso del tempo. Nel caso voleste approfondirle, vi consigliamo di recarvi in fondo all'articolo citato in calce a questa pagina.

Passando dalle stalle alle stelle della manifattura vi consigliamo di dare un'occhiata ai processi che hanno permesso alla Czinger 21C di venire alla luce: le sue stratosferiche prestazioni li riflettono perfettamente.

FONTE: motortrend
Quanto è interessante?
1
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto