Stellantis senza filtri: 'L'elettrico potrebbe essere fine dell'industria automobilistica'

Stellantis senza filtri: 'L'elettrico potrebbe essere fine dell'industria automobilistica'
di

Ancora una volta Stellantis avverte il mondo automotive della necessità di un abbassamento dei prezzi delle auto elettriche. Dopo l’avvertimento dello scorso aprile da parte del CEO Carlos Tavares, questa volta è stato il CMO Arnaud Deboeuf ad avvertire il pubblico della crescente sfida dell’elettrico.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, lo stesso Deboeuf ha parlato negli ultimi giorni ai visitatori di uno degli stabilimenti francesi che si sta preparando all’elettrificazione affermando che questa “è una grande sfida” che potrebbe costituire la fine dell’industria automobilistica: per quanto l’eliminazione graduale dei veicoli a combustione potrebbe salvare il pianeta, è necessario anche ridurre i costi delle auto elettriche per evitare un crollo del mercato.

A oggi, difatti, i veicoli elettrici sono più costosi da produrre e dunque da acquistare rispetti ai mezzi con motore a combustione; di conseguenza, gli acquirenti potrebbero trovarsi scoraggiati dal prezzo elevato e optare ancora per le alternative convenzionali che presto scompariranno da molti mercati in vista del divieto effettivo della vendita entro il 2035.

Deboeuf ha dichiarato che Stellantis ha un piano per ridurre i costi di produzione dei veicoli elettrici del 40% entro il 2030, ma che serve un progetto uniforme tra i vari produttori cosicché il mercato automotive non risenta di questa problematica.

Nel mentre, i designer di Stellantis pensano alla rimozione degli schermi touch dalle auto.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
1