Stellantis apre un tratto di autostrada con ricarica wireless per auto elettriche

Stellantis apre un tratto di autostrada con ricarica wireless per auto elettriche
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Stellantis ha appena inaugurato la sua "Arena del Futuro". Si tratta di un piccolo circuito estremamente avanzato, il quale permette alle auto elettriche di ricaricare le proprie batterie semplicemente percorrendo le superfici stradali interessate.

Il colosso dell'automotive italo-francese sta investendo in modo prepotente sull'elettrificazione della propria gamma di veicoli, ma ciò non può prescindere dallo stanziamento di ingenti somme sull'infrastruttura che possa permettere ai consumatori di godersi al meglio la EV nuova di zecca senza grattacapo (Stellantis costruirà tante colonnine in Europa).

Da una parte ci si affida all'espansione di tecnologie già esistenti, come ad esempio l'ampliamento delle stazioni di ricarica tradizionali. Dall'altra però è lecito supportare i sistemi di ricarica più promettenti: quelli wireless. La ricarica a induzione in effetti è particolarmente interessante, e la compagnia ha pensato bene di cominciare a testarla tramite un anello di un chilometro circa collegato all'autostrada A35 Milano-Brescia.

Sotto l'asfalto i tecnici hanno installato un sistema a induzione con potenza massima di 1 MW, la quale può essere ricevuta dai veicoli predisposti per via di un speciale ricevitore. In pratica il conducente non avrà neanche il bisogno di fermarsi per riempire il pacco batteria, e potrà quindi proseguire il viaggio verso la sua destinazione senza preoccuparsi dell'autonomia residua e senza perdere tempo in soste non necessarie.

Probabilmente lo stop ai punti di rifornimento diventerà a breve un concetto del passato poiché, se l'Arena del Futuro raggiungerà una capillarità sufficiente, le auto elettriche saranno costantemente cariche:"Questa è una soluzione avveniristica che fornisce una risposta concreta ai problemi di autonomia e ricarica, i quali preoccupano nella stessa misura i clienti." Così si è espressa nel merito Anne-Lise Richard, leader della divisione e-mobility in Stellantis. Subito dopo ha aggiunto:"Ricaricare i veicoli mentre si muovono fornisce chiari vantaggi in termini di tempi di ricarica e dimensioni delle loro batterie."

In effetti non ci sarebbe alcun bisogno di installare pacchi enormi sulle vetture elettriche se progetti come Arena del Futuro si espanderanno rapidamente. A ogni modo adesso vogliamo avviarci a chiudere rimandandovi ad un altro avanzamento tecnico degno di nota: Stellantis e Mercedes puntano sullo stato solido e sulla Factorial Energy con una sinergia molto importante.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2