Stellantis annuncia 10 nuovi modelli elettrificati entro la fine del 2021

Stellantis annuncia 10 nuovi modelli elettrificati entro la fine del 2021
di

FCA ha sicuramente avuto diversi problemi negli anni scorsi, se pensiamo alla nuova mobilità elettrica. Politiche conservatrici hanno infatti lasciato il gruppo indietro, tecnologicamente parlando, rispetto a tanta concorrenza. Ora però l’innesto del gruppo PSA e la creazione di Stellantis sta facendo recuperare molto terreno.

A oggi il neonato gruppo industriale, che conta la bellezza di 21 marchi differenti, ha già 29 modelli elettrici o ibridi nel suo listino, entro la fine del 2021 inoltre arriveranno ulteriori 10 vetture alimentate a batteria - con l’obiettivo ultimo di avere tutto il listino elettrificato entro il 2025.

Con la dicitura “a batteria” si intende chiaramente sia veicoli 100% elettrici che ibridi plug-in; fra i primi troviamo sicuramente la Citroen e-C4, la nuova Opel Mokka-e già annunciata e (probabilmente, non è ancora stata ufficializzata) la versione Giardiniera della nuova Fiat 500 elettrica. Prossimamente si affaccerà sul mercato anche l’Alfa Romeo Tonale PHEV, mentre per i restanti modelli dovremo aspettare notizie più chiare, al momento il gruppo ha diffuso solo la quantità, non i dettagli.

Di sicuro Stellantis è nata anche per sostenere “soluzioni sostenibili e intelligenti”, come ha ricordato a tutti John Elkann, che assieme ai suoi soci è pronto a mettere sul piatto 5 miliardi di euro all’anno per nuovi investimenti elettrici. L’attuale distanza fra Stellantis e altri gruppi del mercato, in ambito elettrico, è destinata a scomparire.

Quanto è interessante?
1