di

Lunedì scorso il portiere del Manchester United Sergio Romero è rimasto coinvolto in uno spaventoso incidente mentre era al volante della sua Lamborghini Gallardo LP560-2. Il calciatore era diretto verso la sede d'allenamento del team vicino Carrington nella contea di Greater Manchester, Inghilterra.

In base a quanto possiamo vedere da un post pubblicato su Twitter Romero avrebbe perso il controllo della supercar e sarebbe finito incastrato sotto un guardrail. Buone notizie per il suo stato di salute, dato che ha lasciato la scena dell'incidente sulle proprie gambe e senza alcuna ferita.

Alla sua Gallardo però è andata molto peggio. Secondo i report dei notiziari locali la vettura di Sant'Agata Bolognese, dal valore di circa 200.000 euro, è assolutamente da buttare. Al momento la dinamica dello scontro non è chiara, ma in quel momento la temperatura dell'aria era al di sotto del punto di congelamento dell'acqua. La situazione climatica avrebbe di sicuro potuto generare del ghiaccio sull'asfalto, imputato come papabile responsabile della brutta giornata passata da Romero, che per fortuna ne è uscito totalmente illeso.

Ancor più drammatico l'incidente che ha coinvolto una Tesla Model X e una Nissan GT-R. Quest'ultima ha urtato tanto violentemente la prima da spezzarla a metà, date un'occhiata allo scioccante video. L'Autopilot a bordo di una Tesla Model 3 ha invece evitato il peggio effettuando una manovra evasiva. Il proprietario del mezzo ha ringraziato la tecnologia per avergli salvato la vita.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
3