Stanotte la presentazione della Tesla Model Y: le conferme di Elon Musk

Stanotte la presentazione della Tesla Model Y: le conferme di Elon Musk
di

Mentre in Italia saranno le 4:00 di notte, in California saranno soltanto le 20:00, l'ora in cui Elon Musk svelerà finalmente al mondo la sua nuova Tesla Model Y, quarto modello elettrico della casa americana. Cosa dobbiamo aspettarci e cosa sappiamo a oggi?

Partiamo dal design: certamente l'auto riprenderà alcuni elementi dell'attuale Model 3, circa il 75%, sarà però il 10% più grande. Nonostante il suo aspetto da crossover, non avrà le portiere ad ali di falco viste sulla Model X, che resterà dunque iconica. Lo stesso Musk ha infatti confermato che l'auto avrà delle normali portiere. Anzi è ormai certo che la Model Y non tenti di superare la X, sarà invece l'anello mancante fra il SUV e la Model 3, un CUV che cerca di risolvere le criticità dei modelli precedenti.

Più complicato cercare di capire il prezzo finale della vettura, poiché come abbiamo visto la stessa Tesla ha idee confuse riguardo al suo listino. Dopo un recente calo di prezzo, Musk ha fatto marcia indietro e ha annunciato che i costi saliranno a partire dal 18 marzo. È comunque probabile che la Model Y vada a piazzarsi attorno ai 40.000 dollari, appena sopra la Model 3, almeno nella sua versione base: proprio Musk ha confermato un 10% di costo in più.

Secondo le indiscrezioni, saranno tre le batterie disponibili, le medesime della Model 3, con un range di autonomia inferiore a causa - probabilmente - delle dimensioni maggiorate. Ma quando arriverà sul mercato? Negli USA è possibile che la Model Y sia ordinabile già da questa notte, più complicato invece sarà lo sbarco in Europa, dove è appena iniziata la consegna della Model 3. La vettura sarà prodotta, per ora, in Fremont, in California, Musk ha però intenzione di costruirla anche nella Gigafactory di Shangai in versione internazionale. Questa notte sapremo tutti i dettagli ufficiali.

Quanto è interessante?
0