Stanchi delle solite Bugatti blu? Questa Divo è una one-off in tinta rosso bordeaux opaca

Stanchi delle solite Bugatti blu? Questa Divo è una one-off in tinta rosso bordeaux opaca
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le Bugatti sono delle vetture incredibilmente rare ed esclusive, oggetti che non si vedono in giro tutti i giorni, tanto che in un’intera vita basterebbe una sola mano per tenere il conto di quelle avvistate. In ogni caso, quando capita, spesso sfoggiano l'ormai canonica tinta blu. Per la vera esclusività, serve una tinta altrettanto unica.

E bisogna ammettere che l’esemplare che vi proponiamo è ancor più esclusivo nel panorama delle vetture di Molsheim, perché non stiamo parlando di una Chiron, ma di una Divo, un modello che condivide il motore con il modello appena citato, ma che è stata prodotta soltanto in 40 esemplari, e foste tra i fortunati proprietari di un mezzo del genere, non sarebbe il massimo scoprire di avere un esemplare identico a qualcun altro, magari nella convenzionale tinta nero-blu (guardate invece la Bugatti Retro Chiron Pur Sport, la prima one-off ufficiale della casa).

Questo esemplare sfoggia quindi una verniciatura opaca in tinta rosso bordeaux a contrasto con alcuni componenti colorati con vernice lucida metallizzata, a cui vengono accostati dettagli in fibra di carbonio che virano alla tinta blu scuro, la stessa adottata anche per i cerchi della vettura.

L’esclusività prosegue negli interni, con rivestimenti bicolore divisi tra sedile di guida e passeggero. Il posto riservato al pilota è infatti dominato dal rosso acceso, non solo nei rivestimenti dei sedili, ma anche su diversi elementi della plancia, come il volante e il cruscotto della strumentazione. Il passeggero invece è immerso nella belle bianca con finiture rosse.

Sotto alla carrozzeria c’è invece la Divo che tutti conosciamo, caratterizzata dal suo motore 8.0 litri W16 con quattro turbo, capace di 1500 CV e 1600 Nm di coppia, che le permettono di scattare da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi, fino a raggiungere i 380 km/h di velocità massima.

E prima di chiudere vi lasciamo con un’altro mezzo davvero esclusivo: date un’occhiata alla speciale Bugatti Chiron “all white” di Post Malone.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1