INFORMAZIONI SCHEDA
di

Shelby SuperCars ha appena infranto il record assoluto di velocità per una vettura stradale di fabbrica, dopo aver messo in strada la Tuatara ed averla spinta 532,7 chilometri orari (!) su una strada chiusa al traffico, in Nevada.

Purtroppo, per validare il record di 532,7 km/h bisogna ottenere la medesima velocità anche nel verso opposto, ma la hypercar in questo frangente non è riuscita a replicarsi, arrivando soltanto a 508,7 km/h. La prova deriva dai ragazzi di Top Gear i quali, in seguito al report della scorsa settimana, hanno mantenuto la sua promessa pubblicando su YouTube l'attesissimo video della corsa da 0 a 532,7 km/h visibile in alto.

Diversamente da quanto fatto con la Bugatti Chiron Super Sport 300+, che era arrivata a 490 km/h in un solo verso, perlomeno la SSC Tuatara ha ripetuto il test anche a ritroso, facendo segnare una velocità massima intermedia di 508,7 km/h e portandosi a casa un record estremamente prestigioso.

Il mostro è stato guidato dal pilota britannico Oliver Webb sullo stesso pezzo di asfalto utilizzato nel 2017 dalla Koenigsegg Agera RS, la quale si era fermata a 447,2 km/h di velocità massima intermedia arrivando fino a 457 km/h. Durante il primo test Webb non ha voluto esagerare, e ha fermato il tachimetro a 484,53 km/h, ma nella la seconda prova avrebbe dovuto dare tutto, ma la stratosferica prestazione di 532,7 km/h ha comunque stupito tutti.

"Di sicuro avrebbe potuto fare anche di meglio. In condizioni migliori so che sarei potuto andare più forte, prima di toccare i 532,7 km/h, la Tuatara ha guadagnato gli ultimi 30 km/h in meno di cinque secondi. La macchina non era ancora al suo limite. Il vento trasversale non ci ha permesso di raggiungere il limite della vettura." Insomma, secondo le parole rilasciate da Webb per i ragazzi di Top Gear, con un po' di vento in meno staremmo parlando di una velocità incredibile, letteralmente.

Giusto per contestualizzare, la SSC Tuatara è mossa da un V8 bi-turbo da 5,9 litri a pedivella piana, il quale eroga 1.774 cavalli di potenza con carburante E85. Il suo coefficiente aerodinamico consiste in un Cx di 0,279, cosa che aiuta tantissimo in test simili.

A questo punto non vediamo l'ora di poter assistere alle performance della Lotus Evija: una hypercar elettrica da 2.000 cavalli di potenza. Riguardo la velocità di punta le vetture con motore a combustione interna sono imbattibili, nondimeno per quanto concerne il tempo sul giro la EV britannica non ha paura di nessun rivale.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2