di

Un uomo dell'Oklahoma, Stati Uniti, è stato finalmente arrestato dopo aver costretto la polizia ad un feroce inseguimento della Toyota Camry impazzita, e il tutto è stato riportato nel dettaglio da News 9.

Le autorità, secondo il portale di news americano, avrebbero iniziato l'inseguimento quando si sono accorte del fatto che l'auto sia stata effettivamente rubata. A quanto pare il criminale non gode del miglior palato per quanto concerne le auto (la Camry Solara non è di certo uno schianto), e a peggiorare le cose c'è l'abbinamento dei colori beige-rosso del modello decappottabile, ma lasciamo perdere.

I media locali a ogni modo ci fanno sapere che l'uomo abbia più volte superato i 160 km/h durante la fuga, e gli agenti l'hanno tallonato dalla I-40 all'autostrada Highway 377 presso Pottawatomie County. Il tutto è stato ripreso a volo d'aquila da un elicottero, e la successione di immagini in alto dura appena un minuto, ma è efficace nel mostrare la volante mentre prova, con grande successo, una "PIT maneuver", che consiste nello speronamento e della vettura in fuga, la quale viene fatta girare su sé stessa fino a fermarsi.

Il problema è che non sempre azioni di questo tipo si concludono nel migliore dei modi. Infatti alcuni giorni fa un agente aveva provato ad arrestare la corsa di un pick-up proprio con una PIT maneuver, ma la dinamica ha portato a un balzo in un terrapieno, il quale ha ribaltato i mezzi provocando la morte dell'individuo in fuga. Al momento sono in corso delle indagini al riguardo.

Per concludere, visto che si è parlato di Toyota, vi rimandiamo al recentissimo avvistamento di una probabile Toyota Corolla Cross, beccata per la prima volta in fase di test tra le strade tailandesi. Date un'occhiata alle immagini.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
4