Spara contro il Tesla Cybertruck per testare la resistenza dell'acciaio: com'è andata?

Spara contro il Tesla Cybertruck per testare la resistenza dell'acciaio: com'è andata?
di

Il Tesla Cybertruck ancora una volta fa parlare di sé. Il pick-up elettrico può addirittura fermare i proiettili di un mitra e Tesla lo ha dimostrato durante la presentazione mostrando un video, ora però anche un utente ha voluto provare in prima persona...

Il Cybertruck non è in vendita in Europa, anche qualora dovesse arrivare però NON rifate una scena simile a casa, fortunatamente da noi è anche più difficile reperire armi, ma torniamo al video di oggi. Il video pubblicato in origine da Tesla è secondo molti un documento poco veritiero, magari un po’ romanzato, probabilmente anche per questo il proprietario di un Cybertruck ha pensato di testare la reale resistenza del pick-up sparando su una fiancata.

In primo luogo sono stati esplosi alcuni colpi di quello che sembra essere un mitra semiautomatico, successivamente però il proprietario, non contento, ha sparato altri colpi da un potente fucile a pompa. Il risultato finale è stato un Cybertruck ovviamente molto danneggiato ma comunque in grado di non far oltrepassare la carrozzeria dai proiettili. Ci fosse stato qualcuno all’interno dell’abitacolo, si sarebbe salvato senza problemi. Solo un proiettile è riuscito a penetrare, poiché ha colpito lo spazio vuoto tra le due portiere, ma comunque possiamo dire che il test è stato largamente superato.

Va notato anche che il proprietario del veicolo sembra mancare di esperienza nel maneggiare armi da fuoco. È infatti evidente il suo stupore di fronte alla potenza dello scoppio del fucile, inoltre la sua postura e la sua mira risultano tanto carenti quanto goffi. Tuttavia, grazie al suo test il Cybertruck ha confermato la sua capacità di resistere ad alcuni tipi di proiettili, come Tesla stessa aveva dichiarato.

A cosa è dovuta questa caratteristica del pick-up elettrico? La carrozzeria del Cybertruck presenta uno strato esterno di "acciaio inossidabile laminato a freddo ultra resistente 30x". Secondo la Society of Automotive Engineers (SAE), i pannelli delle portiere in acciaio comune hanno uno spessore tipico compreso tra 0,7 e 1 millimetro, mentre lo spessore dell'acciaio inossidabile del veicolo Tesla è di 3 mm. Tale spessore non è sufficiente per fermare proiettili ad alto potenziale come quelli sparati da fucili o mitragliatrici, ma sembra essere efficace contro proiettili calibro 9 mm, .45 e alcuni proiettili da fucile.

Certo verrebbe da chiedersi “Chi compra un Cybertruck per la sua capacità di resistere ai proiettili”? Forse è meglio non rispondere...

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi