Ecco il sound di un motore Tesla smontato: come mai il brand non lo amplifica?

Ecco il sound di un motore Tesla smontato: come mai il brand non lo amplifica?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla è di sicuro tra i migliori produttori di auto elettriche in circolazione sotto vari aspetti, ma non c'è dubbio che alcuni opinioni critiche a discapito delle vetture di Elon Musk possano essere fondate. Una di queste è descrivibile in poche parole:"le auto elettriche non hanno un'anima."

Questa espressione è spesso usata per indicare l'assenza di un sound caratteristico proveniente dal motore delle BEV (non siamo completamente d'accordo), mentre le auto con propulsore termico a combustione interna, specie se sportive, godono di un'attenta progettazione sonora utile a caratterizzarle in modo inequivocabile. In pratica alcuni automobilisti riferiscono di non riuscire a trarre emozioni dalla guida di un'auto completamente elettrica.

Ciò è vero in parte, poiché tanti produttori stanno già mettendosi in carreggiata anche sotto questo punto di vista. BMW sta ad esempio collaborando con Hans Zimmer in persona per mettere a punto un sound quanto più pulito ed emozionale possibile. Audi allo stesso tempo ha predisposto un team di ingegneri col solo scopo di amplificare e modificare il "rumore" proveniente dai motori elettrici: probabilmente il risultato finale debutterà sulla Audi e-tron GT. Difficile poi non citare Mercedes-Benz, poiché la casa automobilistica di Stoccarda vuole persino lasciare all'automobilista la possibilità di selezionare il sound che più apprezza.

Oltretutto anche Porsche e Ford, rispettivamente per la Taycan e per la Mustang Mach-E hanno messo in piedi delle operazioni simili, ma allo stato attuale delle cose Tesla non sembra essere particolarmente interessata a questa tipologia di soluzioni. Chiunque sia salito a bordo di una EV californiana ha notato il silenzio quasi assoluto che domina l'abitacolo, anche quando si scatta da 0 a 100 km/h col l'acceleratore alla massima estensione: il nostro apparato uditivo percepisce soltanto un lieve sibilo.

In effetti al momento si tratta di un'opportunità mancata per Tesla, anche se in molti si sono detti contenti dell'effetto scaturito dalle vetture del brand quando lanciate al massimo in "Ludicrous Mode". In sostanza è una questione di gusti, e probabilmente consentire una libertà di scelta (come fa Mercedes) è forse la cosa migliore.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1