Sorpresa Abarth: la 1000 SP sarà costruita in serie limitatissima

Sorpresa Abarth: la 1000 SP sarà costruita in serie limitatissima
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo scorso maggio Abarth ha presentato la 1000 SP, un omaggio all'omonima sport prototipo del 1966. La sportivetta è stata definita un esemplare unico e sembrava a tutti gli effetti una show car nata dall'idea di lustrare il glorioso passato del marchio dello scorpione.

La calda accoglienza deve aver portato Abarth a rivalutare il progetto della 1000 SP, facendola diventare una serie limitata a cinque esemplari. La notizia proviene da Auto Italia Magazine, che ha avuto l'onore di intervistare Roberto Giolito, responsabile di FCA Heritage e un tempo a capo del Centro Stile Fiat e Abarth. L'intervista completa verrà pubblicata nel numero di febbraio della rivista britannica, in uscita il 6 gennaio 2022.

L'Abarth 1000 SP nella sua moderna reincarnazione ha iniziato a prendere vita nel lontano 2009. La vettura è basata sull'Alfa Romeo 4C e gode del suo leggerissimo telaio monoscocca in fibra di carbonio. Il motore è il quattro cilindri turbo da 1,7 litri, posizionato centralmente e capace di inviare 240 CV alle ruote posteriori. Della 1000 SP originale ha alcune intuizioni estetiche, come le particolari prese d'aria sul cofano, i piccoli fari tondi sui parafanghi bombati e lo sbalzo posteriore contenutissimo.

Probabilmente Stellantis ha ancora a disposizione qualche telaio e motore della 4C - la cui produzione si è conclusa con la magnifica 4C Spider 33 Stradale Tributo - sfruttarli per dare vita a questi cinque esemplari speciali ci sembra l'idea perfetta.