La Sony Vision S è ancora in sviluppo: cos'ha in mente la compagnia?

La Sony Vision S è ancora in sviluppo: cos'ha in mente la compagnia?
di

A quanto pare lo sviluppo della Sony Vision S prosegue, e non sono affatto in pochi a chiedersi cosa abbia in mente di fare la compagnia tecnologica giapponese con il suo veicolo a guida autonoma poiché, non molto tempo fa, ribadì di non voler entrare nel mercato automobilistico.

Come potete notare voi stessi dando un'occhiata alla galleria di immagini in fondo alla pagina, i fotografi di Motor1 hanno riportato i riflettori sul progetto tramite l'avvistamento di un prototipo in fase di test. L'esemplare mostra alcune piccole modifiche rispetto al concept originale, per cui delle nuove e piccole luci anteriori sono state separate dal modulo principale tramite una striscia che attraversa tutto il muso. Le prese d'aria ai lati dell'avantreno hanno cambiato angolazione, mentre il portellino per la ricarica al posteriore ha assunto una forma trapezoidale con gli angoli arrotondati a differenza della più squadrata soluzione originale.

I cambiamenti appena descritti erano già saltati fuori a gennaio, quando Sony decise di condividere un aggiornamento sullo sviluppo della vettura, ma è chiaro che la sete di informazioni resta la medesima. Ad oggi sappiamo che la Vision S fa uso della tecnologia "Safety Cocoon", la quale sfrutta numerosi sensori adatti a monitorare a 360 gradi l'area che circonda la macchina. In questo modo la guida autonoma di Livello 2 è più che fattibile, con tanto di cruise control adattivo, assistenza avanzata alla guida, parcheggio automatizzato e cambio corsia automatico.

L'obiettivo finale concerne però il supporto alla guida autonoma di Livello 4, che si traduce in una guida totalmente autonoma in grado di sostituire in tutto e per tutto un conducente in carne ed ossa. All'utente basterà inserire la destinazione e aspettare con pazienza il completamento del viaggio.

Un altro elemento da sottolineare è certamente l'impianto audio "360 Reality Audio" proprietario, che si adatta perfettamente ai passeggeri per avvolgerli con sonorità profonde e accurate. Al contempo la connessione 5G assicurerà funzionalità di gioco avanzate, grazie alla quali i videogiocatori potranno completare una gara in Gran Turismo senza alcun problema durante gli spostamenti quotidiani.

A proposito del vincente franchise videoludico ci teniamo a chiudere rimandandovi alle parole di Kazunori Yamauchi, boss di Polyphony Digital, in merito all'imminente Gran Turismo 7:"voglio raccogliere la sfida di creare un mondo virtuale che le persone ritengano sia 'più reale della realtà', che sia tramite Gran Turismo o altro."

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
Sony Vision SSony Vision SSony Vision SSony Vision SSony Vision SSony Vision SSony Vision S