Songsan Motors SS GT: la cinese elettrica con le portiere a mo' di Lambo

Songsan Motors SS GT: la cinese elettrica con le portiere a mo' di Lambo
di

Songsan Motors è un'azienda cinese specializzata in motocicli. Da pochi anni la decisione di buttarsi anche sul mercato automobilistico, mossa facilitata dalla transizione alla propulsione elettrica. Al Guangzhou International Motor Show del 2021 è stata esposta la SS GT, una berlina coupé particolarissima.

La sportiva era già apparsa, per la prima volta, al Salone di Shangai del 2021 ed è ancora nella fase di concept, nonostante abbia già un prezzo suggerito: 298.000 yuan, il corrispettivo di circa 42.000 euro.

Songsang Motors ha all'attivo repliche, o meglio copie, di vetture iconiche quali la Corvette C1 o il Volkskwagen T1. L'approccio con la SS GT è stato differente, un design originale dall'aria retrò; il risultato è un vestito particolarissimo dalle formi tondeggianti.

I gruppi ottici prendono tutta la larghezza della carrozzeria e il posteriore ricorda molto quello della Mercedes-AMG Vision Gran Turismo, prodotta per la nota saga videoludica di Polyphony Digital. Particolarità, soprattutto per una berlina a quattro porte, sono le portiere anteriori con apertura verso l'alto, come nella tradizione Lamborghini. Nel complesso il design appare tanto ardito quanto incoerente in alcune scelte.

Come le precedenti Songsan, la SS GT sfrutta come base una vettura BYD, in questo caso la meccanica è quella della BYD Han. Le prestazioni sono di tutto rispetto con i due motori elettrici che producono in totale 523 CV di potenza e 700 Nm di coppia. L'autonomia, grazie ad un pacco batteria da 100 kWh, è stimata a 800 chilometri. (immagini: autohome.com.cn)

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1
Songsan Motors SS GT: la cinese elettrica con le portiere a mo' di Lambo