Smog, blocchi anche per diesel Euro 3, 4 e 5 da ottobre e gennaio in diverse regioni

Smog, blocchi anche per diesel Euro 3, 4 e 5 da ottobre e gennaio in diverse regioni
di

I due mesi pieni di lockdown, vissuti fra marzo e aprile 2020, hanno certamente ripulito l’aria dei maggiori centri abitati, ora però che tutto è tornato alla normalità, o quasi, i valori sono tornati a salire innescando nuovi allarmi. Dall’1 ottobre in Emilia-Romagna scattano nuove limitazioni alla circolazione, nel 2021 tocca ad altre regioni.

A partire dal prossimo 1 ottobre 2020 dunque, e fino al 10 gennaio 2021, non potranno circolare in 31 comuni dell’Emilia-Romagna veicoli a benzina pre-Euro ed Euro 1, diesel fino a Euro 3 compreso e cicli e motocicli pre-Euro. I comuni interessati sono quelli “PAIR”, del Piano Aria Integrato Regionale 2020, ovvero quelli con più di 30.000 abitanti, più l’agglomerato urbano di Bologna e alcuni comuni del modenese che si sono aggiunti in maniera spontanea.

Le misure sono in vigore dalle 8:30 alle 18:30 e nelle domeniche ecologiche, che saranno 2 al mese secondo le ordinanze dei sindaci. Potranno invece circolare liberamente mezzi a benzina-metano, benzina-gpl, ibridi ed elettrici, quelli che viaggiano con almeno tre persone a bordo se l’auto è omologata per 4 o più posti, altrimenti anche due persone andrà bene con auto che possono portare 2 o 3 persone.

Poi dall’11 gennaio 2020 scatteranno nuove limitazioni, valide fino al 31 marzo 2020: non potranno infatti più circolare i veicoli a benzina Euro 2, i diesel fino a Euro 4 compreso, cicli e motocicli fino a Euro 1, veicoli benzina-metano, benzina-gpl fino a Euro 1. Ci saranno limitazioni anche per il diesel Euro 5. Al di fuori dell’Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte faranno scattare nuovi blocchi a partire dall’11 gennaio 2021.

Quanto è interessante?
1