Skoda Klement, la bicicletta elettrica che si crede uno scooter con 62 km di autonomia

Skoda Klement, la bicicletta elettrica che si crede uno scooter con 62 km di autonomia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ormai le auto elettriche sono all'ordine del giorno, c'è però un altro settore in grande sviluppo: quello relativo alla micro-mobilità, che comprende anche monopattini e biciclette. Skoda, sempre più conosciuta per via delle sue ottime vetture, vuole ora colpire anche il settore delle due ruote con la nuova Skoda Klement.

Parliamo di uno scooter travestito da bicicletta dal design moderno e dall'aspetto innovativo. Grazie al suo motore da 4 kW integrato nel mozzo posteriore, la bici accelera senza problemi fino a 45 km/h (proprio come uno scooter elettrico pari al 50 cc), con il conducente che può facilmente dosare accelerazione e freno controllando i pedali sensibili all'inclinazione. Questo permette di guidare la Skoda Klement senza il minimo sforzo fisico (una manna dal cielo per chi ha problemi di mobilità), in maniera estremamente pratica.

Largo spazio anche alla sicurezza, con il freno idraulico anteriore equipaggiato di ABS e la tecnologia LED integrata. A bordo anche due batterie al litio, ognuna da 52 celle, con capacità totale di 1.250 Wh, utile a garantire ben 62 km di autonomia. Le batterie si possono tranquillamente staccare dal mezzo e ricaricate a casa tramite una normale presa di corrente domestica; inoltre si ricaricano anche in fase di corsa grazie al sistema di recupero dell'energia in frenata. Chiude il quadro generale il peso della Skoda Klement, che non supera i 25 kg, elemento che rende la bici maneggevole in ogni situazione.

Quanto è interessante?
2
Skoda Klement, la bicicletta elettrica che si crede uno scooter con 62 km di autonomia