Skoda creò una Octavia RS da 365 km/h e adesso l'ha restaurata

Skoda creò una Octavia RS da 365 km/h e adesso l'ha restaurata
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Skoda Octavia RS non si è mai insediata nell'olimpo delle sportive, tuttavia ha sempre avuto la sua fedele cerchia di clientela, acquirenti che volevano qualcosa simile alla Volkswagen Golf GTI ma con più praticità. Nel 2011 il centro tecnico di Skoda UK ha preparato una speciale Octavia RS per stabilire un nuovo record di velocità.

Così è nata la Skoda Octavia vRS da 608 CV destinata al deserto salato di Bonneville. Il motore è un 2.0 litri TSI, equipaggiato con un turbocompressore Garrett e iniezione ad acqua, intercooler e radiatore sono più grandi e la ECU è stata rimappata. Il tutto condito con olio motore da corsa d'ottima annata.

Si parla di circa tre volte la potenza erogata dalla Octavia RS di serie di seconda generazione, su cui la "belva" è basata. La berlina - e station wagon - è giunta ora alla quarta incarnazione: la Octavia RS iV è plug-in ed offre 245 CV. Inedita la trasmissione, presa in prestito dalla Octavia GreenLine, e dotata di un differenziale a slittamento limitato. Il colpo d'occhio è garantito dall'assetto ribassato, dai cerchioni in acciaio con coperture aerodinamiche e dagli pneumatici Goodyear Eagle Dragway Special.

Il record, nella categoria dei veicoli strettamente legati a quelli di serie, è stato ottenuto esattamente dieci anni fa, il 19 agosto 2011. A Bonneville questa folle Octavia vRS raggiunse i 365 km/h! Il dato ufficiale è precisamente di 227,080 miglia all'ora. Per celebrare il decennale Skoda si è impegnata a restaurare completamente la protagonista del prestigioso record.

Vi salutiamo mostrandovi un'altra creatura misteriosa progettata per le distese salate di Bonneville: la Speed Demon 715 da 775 km/h, il veicolo a pistoni terrestre più veloce al mondo.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1