Singer colpisce ancora con una 911 che rende omaggio alla 934/5 degli anni '70

Singer colpisce ancora con una 911 che rende omaggio alla 934/5 degli anni '70
di

Ultimamente Singer si sta superando: dopo aver creato diverse restomod della Porsche 911 ‘964’, pian piano ha iniziato a spingersi oltre proponendo ad esempio la Singer Turbo Study che rende omaggio alla 930 Turbo degli anni ’80, declinata anche in versione cabrio, ma oggi Singer ci delizia con la DLS Turbo, ispirata alle 934/5 degli anni ’70.

La Singer DLS Project di qualche anno fa adottava il motore aspirato, ma dati i recenti “esperimenti” con la motorizzazione sovralimentata, il costruttore ha deciso di riservare il trattamento Dynamic and Lightweight Study anche alla recente Turbo, aggiungendo un look estremo che rende omaggio alle imbattibili Porsche 934/5 da corsa che dominavano i campionati negli anni ’70.

Esteticamente infatti si nota il body kit notevolmente allargato all’anteriore e soprattutto al posteriore, dove i muscolosi passaruota si allungano fino al retrotreno inglobando parte dello spoiler e del diffusore (concetto che all’epoca venne estremizzato sulla 935/78 “Moby Dick”).

E a proposito di spoiler, Singer ha declinato questa vettura in due versioni differenti, una improntata all’uso in pista (quella arancione delle immagini) e una meno estrema e adatta all’uso stradale. La più corsaiola ha uno splitter più pronunciato all’anteriore e un’ala spropositatamente enorme al posteriore. I clienti più esigenti potranno però optare per una versione adattabile a seconda delle situazioni, così da poter sostituire le parti in questione a seconda del suo utilizzo.

In entrambi i casi però, sotto al cofano si trova un propulsore sviluppato appositamente da Singer Vehicles, un flat-six da 3.8 litri twin-turbo con intercooler aria-acqua, capace di erogare una potenza superiore ai 700 CV e di urlare fino ai 9.000 giri/min, accoppiato ad un cambio manuale a 6 marce che trasmette il moto alle sole ruote posteriori. A tal proposito, l’auto è equipaggiata con cerchi da 19 e 20 pollici rispettivamente per l’asse anteriore e posteriore, e monta pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 R.

Il prezzo della nuova belva Singer non è noto perché ogni veicolo potrà essere personalizzato in ogni dettaglio da parte del cliente e dunque i prezzi potranno oscillare molto in base al tipo di configurazione, ma le sue capacità in pista saranno invece sotto gli occhi di tutti in occasione del Festival of Speed di Goodwood 2023.

Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911