La sicurezza Volvo è da record: l'intera gamma vanta il Top Safety Pick+

La sicurezza Volvo è da record: l'intera gamma vanta il Top Safety Pick+
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ci sono auto che vengono ricordate per la potenza bruta, altre perché diventano icone grazie alla loro bellezza mozzafiato, mentre alcune diventano leggendarie grazie alle competizioni vinte nel weekend. E poi c’è Volvo, la casa svedese che da sempre è sinonimo di sicurezza, attiva e passiva.

Al punto da essere presente in tutte le nostre vetture, se la vogliamo dire tutta. Se ci pensate, è stata proprio Volvo a inventare le cinture di sicurezza a tre punti che vengono montate su tutte le vetture di oggi. In 62 anni ha salvato milioni di vite umane, ma c’è sempre posto per aggiungere ulteriori riconoscenze al proprio palmares di successi.

Infatti l’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) svolge attività di ricerca e valutazione di sicurezza per i più diffusi veicoli passeggeri, assegnando un premio ai modelli più performanti che escono sul mercato. Di recente lo abbiamo nominato parlando dell’ottimo risultato fatto segnare dalla Mustang Mach-E, ma in questo caso parliamo di record.

La Volvo XC40 Recharge è stata l’ultima vettura presa in esame dall’istituto, e ha conseguito il punteggio più alto a disposizione diventando, di fatto, il primo veicolo compatto elettrico ad ottenere il Top Safety Pick Plus. La XC40 Recharge si aggiunge quindi alle altre 14 vetture della gamma, che a loro volta hanno ottenuto il premio più ambito.

Un risultato da record, che incorona Volvo come l’unica casa costruttrice ad avere il massimo riconoscimento dell’IIHS su tutti i veicoli della sua gamma. Dal 2013, anno in cui l’istituto ha iniziato ad operare, nessun brand è mai riuscito a vincere così tanti premi in un singolo anno, un risultato incredibile considerando anche la severità dei test a cui vengono sottoposte le vetture.

Anders Gustafsson, CEO di Volvo Cars USA, ha affermato che a prescindere dal corpo vettura, dal motore e dall’allestimento, ogni Volvo punta sempre a dare il massimo in termini di sicurezza per gli occupanti, ed è estremamente orgoglioso dei risultati ottenuti con il lavoro svolto dall’IIHS. La casa svedese ci tiene alla sua clientela, ed è anche per questo che in tempi recenti ha deciso di limitare elettronicamente la velocità delle proprie vetture, una decisione che è stata accolta anche da altre case costruttrici, come Renault e Dacia, che limiteranno la velocità massima a 180 km/h.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
2