Siamo pronti per la guida autonoma? Il 71% degli americani ha ancora paura

Siamo pronti per la guida autonoma? Il 71% degli americani ha ancora paura
di

Le più grandi aziende del settore automotive stanno spendendo fior di milioni di dollari/euro ed energie per sviluppare la guida autonoma, una "tecnologia del futuro" che cambierà le nostre vite, ma da utenti della strada siamo davvero pronti a una rivoluzione simile? Secondo uno studio della AAA ancora no.

Secondo un recente studio dell'American Automobile Association infatti, il 71% dei cittadini americani avrebbe ancora troppa paura per salire a bordo di un'auto a guida autonoma - parliamo di quasi 3 persone su 4. A scoraggiare maggiormente il fatto di non star facendo passi in avanti, al contrario sembra si vada indietro: rispetto a un anno fa, la situazione è peggiorata dal 63% al 71%. A convincere sempre meno americani è stato un famoso incidente accaduto a una vettura autonoma di Uber, che aveva per sbaglio investito una signora sul ciglio di una strada, uccidendola.

L'azienda era poi andata a processo per essere totalmente scagionata, questo però non ha convinto il popolo americano, anzi. Il 53% si è comunque detto favorevole alla guida autonoma a bassa velocità, per percorrere piccoli tragitti - come ad esempio per andare da una parte all'altra di un aeroporto, non in strada. Ancor meno persone, il 44%, affiderebbe il cibo ordinato a domicilio a una vettura autonoma. Segno che il lavoro da fare, da parte dell'industria, è ancora molto. Per una diffusione su larga scala, c'è bisogno di più informazione e fiducia, sperando che in futuro non accadano più incidenti gravi.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1