INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se aprite il sito di BMW e andate nella sezione dove sono racchiusi tutti i modelli presenti in gamma, vi renderete conto che la casa bavarese offre auto per tutti i gusti, dal segmento alla motorizzazione. Il team di carwow ha scelto dunque di mettere a confronto l’apice dei modelli a motore termico con la migliore delle vetture elettriche BMW.

Dunque sulla linea di partenza troviamo la BMW M8 Competition, ovvero la punta di diamante dell’offerta M a motore endotermico (la BMW M5 CS rimane però la più potente ICE con la lettera M), mentre al suo fianco c’è la BMW iX M60, la più potente delle elettriche fino a quando non arriverà la BMW XM, il SUV elettrico che diventerà la M più potente di sempre.

La M8 Competition dispone di un motore V8 da 4.4 litri capace di 625 CV e 750 Nm di coppia scaricati a terra su tutte e quattro le ruote grazie alla trazione integrale xDrive e al cambio automatico a 8 rapporti con launch control. È una coupé ma non è piccola, e il peso lo dimostra, con l’ago della bilancia che segna 1975 kg.

La BMW iX M60 è un SUV elettrico ad altre prestazioni che è dotato di due motori in grado di erogare 619 CV e 1.100 Nm di coppia istantanea scaricati sulle quattro ruote motrici, ma la sua natura elettrica e le dimensioni la rendono ben più pesante della sfidante, con un peso di 2.584 kg.

La coppia generosa ed istantanea della BMW elettrica offre sicuramente i suoi vantaggi nello scatto da fermo, ma chi taglierà per prima il traguardo tra le due sorelle bavaresi? A voi il piacere della scoperta, quindi mettetevi comodi e godetevi la sfida.

Quanto è interessante?
2