INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nelle vostre fantasie c’è una sfida che vorreste assolutamente vedere? Tralasciando i confronti tra mondo delle due e quattro ruote, siamo sicuri che alcuni di voi avrebbero sempre desiderato di vedere una vettura Gruppo B contro una sportiva di oggi. Ebbene, il team di carwow ci accontenta con una sfida tra Audi RS3 e Audi Quattro S1 Gruppo B.

Non possiamo certo dire che la RS3 sia la diretta discendente della leggenda dei quattro anelli, ma di sicuro è ciò che più le si avvicina al momento. Entrambe le auto hanno un motore 5 cilindri, la trazione integrale e tanta potenza da scatenare a terra. Il rapporto peso-potenza è a favore della vettura da corsa, ma la stradale può può contare su 37 anni di progressi tecnologici in termini di elettronica e trasmissione che rendono il tutto poco scontato.

L’Audi RS3 è rimasta ormai l’unica auto ad avere un motore 5 cilindri, nella fattispecie un 2.5 litri turbo da 400 CV e 487 Nm di coppia, scaricati sulle quattro ruote grazie alla sempre più tecnologica trazione integrale Quattro del marchio. Il suo peso di 1575 kg le rema contro, la i cambi marcia sono fulminei grazie alla trasmissione automatica doppia frizione con 7 rapporti e launch control.

L’Audi Quattro S1 Gruppo B (l'Audi Quattro S1 Pikes Peak era ancora più estrema) monta invece un 5 cilindri più piccolo da 2.1 litri, ma capace di 500 CV e 480 Nm di coppia, che devono lanciare verso l’orizzonte soltanto 1090 kg. Soltanto la trasmissione può rallentarla, dato che monta un cambio manuale a 6 rapporti indubbiamente più lento delle trasmissioni odierne.

Come di consueto non vi sveliamo l’esito della sfida e lasciamo che siate voi a scoprire la vincitrice del confronto, ma una cosa è certa: le auto Gruppo B sono dei mostri sacri del motorsport che all’epoca mettevano sul piatto delle prestazioni letteralmente di un altro pianeta, ma a quanto pare un’odierna Audi RS3 - e non solo - è più simile a quelle auto di quanto si possa immaginare.

Quanto è interessante?
1