La sfida: 1.600 km in 24 ore su una moto elettrica Energica EsseEsse9

La sfida: 1.600 km in 24 ore su una moto elettrica Energica EsseEsse9
di

Su YouTube è ormai facile trovare video in cui grandi appassionati di auto elettriche percorrono migliaia e migliaia di km per dimostrare la facilità di ricarica delle EV, con le quali è possibile viaggiare senza problemi. Presto avremo una prova sulle due ruote: due motociclisti puntano alla certificazione Iron Butt su moto elettrica.

Per raggiungere l'obiettivo, Morgan Vetter e Brandon Nozaki Miller dovranno percorrere 1.600 km (1.000 miglia) entro un massimo di 24 ore. I due centauri proveranno come il percorso sia assolutamente fattibile su moto elettrica grazie alla rete di ricarica EVGo, che ha colonnine sparse in tutta la California. Ma quale veicolo utilizzeranno?

Useranno la Energica EsseEsse9, una naked elettrica Made in Italy con una batteria relativamente grande da 13,4 kWh, in grado di ricaricarsi con corrente continua DC; questo significa ripristinare l'80% della carica in appena 20 minuti. Parlando di potenza, il motore offre 80 kW, pari a 109 CV, con velocità limitata elettronicamente a 200 km/h, in pratica un vero mostro della strada da guidare con cognizione di causa.

Cosa manca? Beh, conoscere l'autonomia che è possibile raggiungere: la Energica EsseEsse 9 garantisce 150 km di cammino ininterrotto su tracciato misto, chiaramente con utilizzo autostradale il range è minore. Riusciranno i due a portare a termine la sfida? Per prepararsi, Miller ha già percorso 1.321 km in 23 ore, il cui racconto "velocizzato" si trova nel video in basso.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2
La sfida: 1.600 km in 24 ore su una moto elettrica Energica EsseEsse9