Gli USA approvano un investimento mostruoso: 1.200 miliardi di dollari su EV e mobilità

Gli USA approvano un investimento mostruoso: 1.200 miliardi di dollari su EV e mobilità
di

Il senato a Stelle e Strisce ha appena approvato, con ben 69 voti a favore e 30 contro, un investimento da 1.200 miliardi di dollari utile a migliorare strade, ponti, ferrovie e l'infrastruttura per la ricarica delle auto elettriche.

La CNN fa sapere che circa 7,5 miliardi di dollari serviranno a costruire un network di ricarica più che sufficiente a supportare l'attuale e la futura crescita dei veicoli a batteria in circolazione sul territorio. Altri 7,5 miliardi serviranno a convertire autobus e altri mezzi di trasporto pubblico dai motori a combustibile fossile a quelli completamente elettrici.

Un recente studio effettuato nel Regno Unito ha scoperto che nei prossimi anni il Paese dovrà necessariamente decuplicare il numero di colonnine funzionanti, altrimenti gli automobilisti avranno grosse difficoltà a ricaricare le batterie quando lontani da casa. Negli USA la situazione potrebbe anche essere leggermente migliore ma, fatta eccezione per le arterie principali, in molte aree l'infrastruttura è insufficiente già adesso.

Molti democratici potrebbero aver pensato a questo quando hanno criticato la somma investita sulle EV nelle scorse ore:"Ovviamente, noi democratici crediamo si debba fare molto di più. Ci stiamo muovendo su un altro binario, il quale produrrà un cambiamento generazionale." Queste le parole di Chuck Schumer, senatore della maggioranza.

A ogni modo la delibera è stata approvata anche dai repubblicani, ma ben presto la coesione del parlamento sarà messa nuovamente in dubbio in occasione di un'altra risoluzione sull'ambiente: quella tramite la quale stanziare i 3.500 miliardi di dollari che comprendono 198 miliardi da assegnare all'Energy and Natural Resources Committee. In questo caso non verranno trattate soltanto le auto elettriche, bensì tutti gli impianti industriali e di approvvigionamento di energia. Per combattere il cambiamento climatico bisogna estendere gli sforzi ad ogni settore.

Mentre aspettiamo aggiornamenti nel merito della questione vogliamo restare in tema mostrandovi i piani che Elon Musk sta realizzando per rendere più sostenibile le sue operazioni: lo stabilimento Giga Nevada sarà ricoperto di pannelli solari entro la fine del 2022.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1